Nabucco torna per l’ultima volta al 100° Festival e apre una settimana di stelle all’Arena di Verona

Salsi, Siri, Siwek, Berzhasnkaya diretti da Casellati per la quarta e ultima rappresentazione del capolavoro di Verdi. Nel fine settimana tornano Aida e La Traviata, quindi l’atteso ritorno di Jonas Kaufmann in un gala d’eccezione.

NABUCCO

giovedì 17 agosto, ore 20.45

 

Ultima recita per Nabucco di Verdi nel ricco cartellone del 100° Arena di Verona Opera Festival: il classico allestimento che Gianfranco de Bosio ideò nel ‘91 con le scenografie di Rinaldo Olivieri torna in scena giovedì 17 agosto e apre una settimana di grande opera. Il direttore Alvise Casellati guida l’Orchestra di Fondazione Arena e il Coro – altro protagonista di Nabucco – preparato da Roberto Gabbiani. Titolare è l’amato baritono Luca Salsi, padre della ferina Abigaille interpretata da Maria José Siri e della mite ma coraggiosa Fenena di Vasilisa Berzhanskaya. Si conferma nei panni di Zaccaria il basso Rafał Siwek e in quelli di Ismaele il tenore Riccardo Rados, Carlo Bosi come Abdallo, Gianfranco Montresor come Gran Sacerdote di Belo ed Elisabetta Zizzo come Anna. 

Il fine settimana prosegue con altri tre appuntamenti imperdibili: 

- venerdì 18 agosto ritorna Aida nel nuovo allestimento del 100° Festival con il debutto di Anna Pirozzi e Gregory Kunde diretti da Daniel Oren alla sua prima stagionale nel titolo; 

- sabato 19 agosto torna La Traviata con nuovi interpreti tra cui Jessica Pratt per la prima volta nell’allestimento di Zeffirelli, Francesco Meli e Ludovic Tézier;

- domenica 20 agosto fa il suo atteso ritorno il tenore Jonas Kaufmann in una serata-evento unica che spazia dall’opera alla musica da film con le stelle Sonya Yoncheva e Ludovic Tézier. 

Il 100° Arena di Verona Opera Festival 2023, con il doppio patrocinio del Ministero della Cultura e della Regione del Veneto, è in scena fino al 9 settembre con 8 titoli d’opera, 4 serate di gala, 1 concerto straordinario con Orchestra e Coro della Scala e il ritorno del Ballo al Teatro Romano. Tra le molte iniziative che coinvolgono tutta la città, Fondazione Arena propone per tutta la durata del Festival ben due mostre fotografiche: 100 volte Callas al Palazzo della Gran Guardia, con la cura dell’Archivio Tommasoli e il patrocinio del Comune di Verona, offre uno sguardo sui primi anni veronesi della Divina, di cui ricorre quest’anno il Centenario; presso la libreria Feltrinelli di via Quattro spade è visitabile la mostra Aida 100 che documenta con gli inediti scatti di Ennevi i molti particolari della nuova produzione firmata da Stefano Poda per il 100° Festival. 

L’eccezionalità di questa edizione si rispecchia anche nel parterre degli sponsor privati. Ai partner storici si aggiunge un folto numero di nuovi marchi. Tra gli sponsor di lungo corso Fondazione Arena di Verona desidera ringraziare in primis UniCredit, che vanta una longevità di collaborazione di oltre 25 anni, Calzedonia, Pastificio Rana, Volkswagen Group Italia, DB Bahn, RTL 102.5. Alla compagine degli official sponsor si aggiungono quest’anno Forno Bonomi, Metinvest/Saving Lives, Genny, che firma le nuove divise del personale adibito all’accoglienza del pubblico e Müller, che sostiene i progetti di accessibilità dedicati alle persone con disabilità. Tra gli official partner, a marchi storici quali Veronafiere, Air Dolomiti, A4 Holding, Casa Sartori, SABA Italia, SDG Group e al Cultural Partner Palazzo Maffei, vanno ad aggiungersi Acqua Dolomia, Sanagol e Mantova Village. Un ringraziamento doveroso va naturalmente anche a imprese, privati, ordini professionali che compongono la schiera della Membership 67 Colonne per l’Arena di Verona, fondata da Gianluca Rana, dell’omonimo pastificio, e da Sandro Veronesi, patron del Gruppo Calzedonia, che giunge quest’anno alla sua terza edizione.

Info: www.arena.it 

 

Informazioni  

Ufficio Stampa Fondazione Arena di Verona  

Via Roma 7/D, 37121 Verona

tel. (+39) 045 805.1861-1905-1891-1939-1847

ufficio.stampa@arenadiverona.it   

 

Biglietteria  

Via Dietro Anfiteatro 6/B, 37121 Verona

biglietteria@arenadiverona.it   

Call center (+39) 045 800.51.51 

www.arena.it

Punti di prevendita TicketOne    

 

 

100° Arena di Verona Opera Festival 2023

dal 16 giugno al 9 settembre

 

Aida

di Giuseppe Verdi | Regia Stefano PodaNUOVA PRODUZIONE

16, 17, 25, 29 giugno ore 21.15 | 9, 16, 21, 30 luglio ore 21.00

2, 18, 23 agosto ore 20.45 | 3, 8 settembre ore 20.45

Carmen

di Georges Bizet | Regia Franco Zeffirelli

23 giugno ore 21.15 | 6 luglio ore 21.00

11, 24 agosto ore 20.45 | 6 settembre ore 20.45

Il Barbiere di Siviglia

di Gioachino Rossini | Regia Hugo de Ana

24, 30 giugno ore 21.15 | 13, 22 luglio ore 21.00

Rigoletto

di Giuseppe Verdi | Regia Antonio AlbaneseNUOVA PRODUZIONE

1, 7, 20 luglio ore 21.00 | 4 agosto ore 20.45

La Traviata

di Giuseppe Verdi | Regia Franco Zeffirelli

8, 14, 27 luglio ore 21.00 | 19, 26 agosto ore 20.45 | 9 settembre ore 20.45

Nabucco

di Giuseppe Verdi | Regia Gianfranco de Bosio

15, 28 luglio ore 21.00 | 3, 17 agosto ore 20.45

Roberto Bolle and Friends

19 luglio ore 21.15

Juan Diego Flórez in Opera-Arena 100

23 luglio ore 21.00

Tosca

di Giacomo Puccini | Regia Hugo de Ana

29 luglio ore 21.00 | 5, 10 agosto ore 20.45 | 1 settembre ore 20.45

Plácido Domingo in Opera-Arena 100

6 agosto ore 21.00

Madama Butterfly

di Giacomo Puccini | Regia Franco Zeffirelli

12, 25 agosto ore 20.45 | 2, 7 settembre ore 20.45

Jonas Kaufmann in Opera-Arena 100

20 agosto ore 21.00

Teatro alla Scala in Arena di Verona

31 agosto ore 21.00

Zorba il Greco balletto

di Mikis Theodorakis | Coreografia Lorca Massine

Teatro Romano di Verona 27 agosto ore 21.15

 

News

Soci fondatori e partner

Soci fondatori

Major partner Arena di Verona Opera Festival