Fondazione Arena, la corte dei conti approva il premio di produzione per tutti i dipendenti

Fondazione Arena di Verona riconoscerà, a tutti i dipendenti, un premio di produzione per gli straordinari risultati raggiunti nel corso della stagione 2023. È arrivata, ieri sera, la notifica della Corte dei Conti che attesta la sostenibilità economica ed i criteri di erogazione del riconoscimento economico destinato ai lavoratori.

 

Fondazione Arena aveva, infatti, negoziato con la componente sindacale la possibilità di erogare un premio di risultato una tantum a tutti i dipendenti che hanno contribuito al successo della stagione 2023. Come previsto dalle norme in materia, l’ipotesi di accordo è stata illustrata alla Corte dei Conti territoriale, che ha compiti di controllo e autorizzazione, la quale ha svolto alcuni approfondimenti che hanno consentito la presa d’atto della sostenibilità economica del premio nonché dei criteri di erogazione. E ieri, mercoledì 11 ottobre, ha notificato a Fondazione Arena la certificazione dell’Accordo, atto che consentirà la liquidazione del premio in occasione dell’approvazione del bilancio dell’esercizio 2023. L’ipotesi di accordo negoziato con la componente sindacale, che ha costantemente rappresentato le istanze dei dipendenti, diventa così un accordo effettivamente applicabile.

 

Un orgoglio per Fondazione Arena poter assegnare la premialità ai dipendenti di tutte le funzioni aziendali impegnati nella realizzazione della centesima edizione del Festival. Una stagione indimenticabile sia per il livello di qualità artistica, sia per i risultati di pubblico e incassi. 

 

 

INFORMAZIONI

 

Ufficio Stampa Fondazione Arena di Verona – Via Roma 7/D, 37121 Verona

tel. (+39) 045 805.1861-1905-1891-1939

ufficio.stampa@arenadiverona.it – www.arena.it 

News

Soci fondatori e partner

Soci fondatori

Major partner Arena di Verona Opera Festival