©Valentina Mazzola

Nata a Firenze, Eleonora Bellocci si perfeziona e debutta al Rossini Opera Festival di Pesaro come Corinna ne Il Viaggio a Reims. È allieva dell’Accademia Rossiniana diretta da Alberto Zedda e, dal 2016 al 2018, dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino, presso cui debutta in Fra Diavolo di Auber (Zerlina), La Scuola de 'gelosi di Salieri (Ernestina), Hänsel und Gretel di Humperdinck (Gretel), Carmen di Bizet (Frasquita), La Cenerentola di Rossini (Clorinda) e Le Convenienze ed inconvenienze teatrali di Donizetti (Prima Donna).

 

Canta quindi Isabella ne L’Inganno felice di Rossini a Vicenza, Berta ne Il Barbiere rossiniano al Teatro Regio di Parma, Serafina ne Il Campanello di Donizetti e Fanny ne La Cambiale di matrimonio di Rossini a Cagliari. Regolarmente invitata al Festival Rossini di Wildbad, è Fanny ne La Cambiale di matrimonio, Teti ne Le Nozze di Teti e Peleo, Rosalia ne L’Equivoco stravagante, Sofia ne Il Signor Bruschino, Annetta ne L’Accademia di Musica di Mayr e prende parte alla prima rappresentazione moderna de I Tre gobbi (nel ruolo di Madama Vezzosa) di Manuel Garcia.

 

Tra i suoi recenti impegni si segnalano la Regina della Notte in Die Zauberflőte di Mozart sotto la direzione di Gianluigi Gelmetti e la regia di Pier Luigi Pizzi al Teatro Massimo Bellini di Catania e di seguito Elisetta ne Il Matrimonio segreto di Cimarosa con la regia di Pizzi per il Teatro Regio Torino. Canta ne Il Ritorno di Ulisse in patria di Monteverdi al Maggio Musicale Fiorentino; in Falstaff di Verdi (Nannetta) a Lussemburgo e Caen; Monica ne La Medium di Menotti a Roma e al Reate Festival, quindi Regina della Notte in una nuova produzione di Die Zauberflöte a Tel Aviv, Ottavia in Silla di Graun al Festival di Musica Antica di Innsbruck, Susanna ne Le Nozze di Figaro del Teatro Comunale di Bologna, solista in concerti e oratori su musiche di Händel, Mozart, Orff a Trieste, Bari e Copenaghen.

 

Al Teatro Filarmonico di Verona debutta nel 2019 nella Missa pro defunctis di Cimarosa e nel 2021 è nel cast di Dido and Aeneas di Purcell. Nel 2022 interpreta Gilda in Rigoletto di Verdi e Giulia ne La Scala di seta di Rossini. Nel 2023 interpreta Ofelia alla prima rappresentazione italiana dell’Amleto di Franco Faccio dopo oltre centocinquant’anni dall’ultima esecuzione; torna al Filarmonico per la Stagione d’Opera e Balletto 2024 come Lisette ne La Rondine di Puccini.

 

Debutta all’Arena di Verona nel ruolo di Musetta ne La Bohème di Puccini con la regia di Alfonso Signorini, progetto speciale del 101° Festival 2024.

 

Biografia aggiornata a Marzo 2024

Prossime esibizioni

Ha partecipato a

Soci fondatori e partner

Soci fondatori

Major partner Arena di Verona Opera Festival