Diplomata in canto al Conservatorio Rossini di Pesaro con il massimo dei voti, Daniela Schillaci vince il concorso Giuseppe Di Stefano di Trapani nel 1998 come migliore giovane cantante.

 

Inizia immediatamente una brillante carriera che la vede debuttare come Despina in Così fan tutte di Mozart all’Opera Giocosa di Savona; come Sophie in Werther di Massenet a Spoleto; come Oscar in Un Ballo in maschera di Verdi a Venezia e Catania; come Lisa ne La Sonnambula di Bellini a Roma, Messina e Palermo; come Elena ne Il Cappello di paglia di Firenze di Rota a Messina e all’Opéra de Lausanne; come Liù in Turandot di Puccini a Seoul. Canta ne I Lombardi alla prima crociata di Verdi al Maggio Musicale Fiorentino; Ariane et Barbe-bleu di Dukas, Thaïs di Massenet e Peter Grimes di Britten a Torino; Elektra e Die Frau ohne Schatten di Strauss al Maggio Musicale Fiorentino; Il Telefono di Menotti a Catania; Carmen di Bizet all’Opera di Roma e ad Ascoli Piceno; La Serva padrona di Pergolesi a Firenze e Roma. 

 

Affronta un repertorio sempre più impegnativo: La Vedova allegra di Lehár, nel ruolo di Hanna Glawari al Regio di Torino, al Verdi di Padova, a Bassano del Grappa e a Rovigo; Stiffelio di Verdi come Lina a Catania; Falstaff di Verdi come Alice a Lisbona e a Shanghai, in occasione del debutto dell’opera in Cina; La Bohème di Puccini nei ruoli di Mimì e Musetta all’Opera di Roma, Firenze, Trieste, Messina, Venezia, Bari, Düsseldorf, Essen, Ekaterinburg, Catania; Pagliacci di Leoncavallo a Krasnojarsk, Catania e Shanghai; La Traviata di Verdi come Violetta a Messina, Trapani, Catania, Palermo, Ekaterinburg, Lisbona, Shanghai; Norma di Bellini nel ruolo principale a Catania, Taormina, Cagliari, Siviglia, Rovigo e Napoli; Don Giovanni di Mozart con la regia di Franco Zeffirelli, come Donna Elvira a Ekaterinburg e Torino; Aida ad Almatà ed al Teatro Antico di Taormina.

 

Collabora con rinomati direttori d’orchestra quali: Roberto Abbado, Gianpaolo Bisanti, Roberto Gianola, Julian Kovatchev, Nello Santi, Antonio Pirolli, Alain Lombard, Fabio Mastrangelo, Zubin Mehta, Gianandrea Noseda, Plácido Domingo, Seiji Ozawa, Yutaka Sado e con registi quali Robert Carsen, Paul Curran, Willy Decker, Hugo De Ana, Francesco Esposito, Yannis Kokkos, Stefano Poda, Franco Zeffirelli. Incide Il Socrate immaginario di Paisiello.

 

Prende parte a diversi Gala, diretta da Fabio Mastrangelo, al Mariinsky di San Pietroburgo e nella prestigiosa sala Čajkovskij a Mosca,.

 

Tra le produzioni delle ultime stagioni, si ricordano: Il Trovatore, Macbeth, Attila di Verdi e Madama Butterfly di Puccini al Teatro Lirico di Cagliari; La straniera come Alaide di Bellini, La Traviata, Carmen, Pagliacci a Catania; Madama Butterfly, e le verdiane La Forza del Destino, Nabucco, Aida, I Lombardi alla prima crociata (Giselda) e Un Ballo in maschera al Teatro Nazionale di Spalato; Norma a Rennes.

 

I suoi impegni recenti e futuri includono: Madama Butterfly a Modena; Un Ballo in maschera a Reggio Emilia; Macbeth al Teatro di San Carlo di Napoli diretta da Marco Armiliato.

 

Debutta al Teatro Filarmonico di Verona nel 2014 interpretando Valencienne ne La Vedova allegra.

 

Nel 2004 debutta all’Arena di Verona dove canta in occasione del Gala La Corona di Pietra al fianco di Plácido Domino. Torna in occasione del festival areniano nel 2009 nel ruolo di Frasquita in Carmen e nel 2015 come Donna Elvira in Don Giovanni.

 

Torna all’Arena di Verona in occasione del 100° Opera Festival 2023 nel ruolo di Micaela in Carmen.

Biografia aggiornata a Giugno 2023

ATTENZIONE! CAMBIO ORARIO

SPETTACOLO 7 GIUGNO 2024. 

"La Grande Opera Italiana Patrimonio dell'Umanità" inizierà alle ore 20:30 (anziché alle 21:10).

Accesso consentito entro le 20:10.

Chiudi

Prossime esibizioni

Ha partecipato a

Soci Fondatori e Partner

Soci Fondatori

Major Partner Arena di Verona Opera Festival