Lisette Oropesa protagonista de La Traviata secondo Zeffirelli al 100° Festival

L’acclamato soprano americano torna in Arena per due date come Violetta Valéry: domani debutta con Vittorio Grigolo e si conferma Luca Salsi, dirige il M° Battistoni. Stasera penultima recita del Barbiere di Siviglia: Bonato dirige un raffinato cast di specialisti del Belcanto in cui debuttano Nicola Alaimo e Alessandro Corbelli.

LA TRAVIATA 

Venerdì 14 luglio, ore 21.00

 

Lisette Oropesa, premio Abbiati 2023 come miglior cantante femminile, Violetta richiesta in tutti i principali teatri del mondo e recentemente incisa in studio, venerdì 14 luglio torna all’Arena di Verona per la prima di due imperdibili recite come protagonista de La Traviata di Verdi nell’allestimento da sogno firmato da Franco Zeffirelli, suo ultimo lavoro per l’opera, con i costumi di Maurizio Millenotti, le luci di Paolo Mazzon e le coreografie di Giuseppe Picone. Il cast comprende autentiche stelle nei ruoli principali: insieme a lei come Alfredo fa il suo debutto stagionale il tenore Vittorio Grigolo, altro grande beniamino del pubblico areniano, e ritorna come Germont padre il baritono Luca Salsi dopo l’applauditissima prima, di cui si riconfermano anche gli apprezzati artisti nei ruoli di fianco. Sofia Koberidze è l’amica Flora, Francesca Maionchi la fedele Annina, Carlo Bosi è il Visconte Gastone, Giorgi Manoshvili il Dottor Grenvil, Nicolò Ceriani il Barone Douphol, Roberto Accurso il Marchese d’Obigny; completano il cast Francesco Cuccia come Giuseppe e Stefano Rinaldi Miliani come Domestico di Flora e Commissionario. Il Maestro Andrea Battistoni guida l’Orchestra della Fondazione Arena di Verona e il Coro istruito da Roberto Gabbiani mentre il Ballo coordinato da Gaetano Petrosino anima la festa del second’atto con i due solisti Liudmila Konovalova e Davide Dato, primi ballerini dell’Opera di Stato di Vienna, entrambi al debutto in Anfiteatro. Repliche: 27 luglio, 19 e 26 agosto, 9 settembre. Info: www.arena.it 

 

Giovedì 13 luglio va in scena la terza e penultima rappresentazione de Il Barbiere di Siviglia di Rossini nell’elegante produzione, insieme fiabesca e rococò, di Hugo De Ana: come protagonista Figaro debutta il baritono Nicola Alaimo, insieme al buffo Bartolo di Alessandro Corbelli; confermati gli altri interpreti, Vasilisa Berzhanskaya come Rosina, Antonino Siragusa come Conte d’Almaviva, Michele Pertusi è Don Basilio, Marianna Mappa Berta, Nicolò Ceriani in doppia veste di Ambrogio e Fiorello, Lorenzo Cescotti l’ufficiale, diretti dal giovanissimo maestro Alessandro Bonato, esordiente quest’anno in Anfiteatro alla guida di Orchestra e Coro areniani.  

Il 100° Arena di Verona Opera Festival 2023, che si svolge con il doppio patrocinio del Ministero della Cultura e della Regione del Veneto, è in scena fino al 9 settembre con 8 titoli d’opera, 4 serate di gala e un concerto straordinario. L’eccezionalità di questa edizione si rispecchia anche nel parterre degli sponsor privati. Ai partner storici si aggiunge un folto numero di nuovi marchi. Tra gli sponsor di lungo corso Fondazione Arena di Verona desidera ringraziare in primis UniCredit, che vanta una longevità di collaborazione di oltre 25 anni, Calzedonia, Pastificio Rana, Volkswagen Group Italia, DB Bahn, RTL 102.5. Alla compagine degli official sponsor si aggiungono quest’anno Forno Bonomi, Metinvest/Saving Lives, Genny, che firma le nuove divise del personale adibito all’accoglienza del pubblico e Müller, che sostiene i progetti di accessibilità dedicati alle persone con disabilità. Tra gli official partner, a marchi storici quali Veronafiere, Air Dolomiti, A4 Holding, Casa Sartori, SABA Italia, SDG Group e al Cultural Partner Palazzo Maffei, vanno ad aggiungersi Acqua Dolomia, Sanagol e Mantova Village. Un ringraziamento doveroso va naturalmente anche a imprese, privati, ordini professionali che compongono la schiera della Membership 67 Colonne per l’Arena di Verona, fondata da Gianluca Rana, dell’omonimo pastificio, e da Sandro Veronesi, patron del Gruppo Calzedonia, che giunge quest’anno alla sua terza edizione.

 

Informazioni  

Ufficio Stampa Fondazione Arena di Verona  

Via Roma 7/D, 37121 Verona  - tel. (+39) 045 805.1861-1905-1891-1939-1847   

ufficio.stampa@arenadiverona.it   

 

Biglietteria  

Via Dietro Anfiteatro 6/B, 37121 Verona - biglietteria@arenadiverona.it   

Call center (+39) 045 800.51.51 - www.arena.it

Punti di prevendita TicketOne    

 

100° Arena di Verona Opera Festival 2023

dal 16 giugno al 9 settembre

 

Aida

di Giuseppe Verdi | Regia Stefano Poda | NUOVA PRODUZIONE

16, 17, 25, 29 giugno ore 21.15 | 9, 16, 21, 30 luglio ore 21.00

2, 18, 23 agosto ore 20.45 | 3, 8 settembre ore 20.45

Carmen

di Georges Bizet | Regia Franco Zeffirelli

23 giugno ore 21.15 | 6 luglio ore 21.00

11, 24 agosto ore 20.45 | 6 settembre ore 20.45

Il Barbiere di Siviglia

di Gioachino Rossini | Regia Hugo de Ana

24, 30 giugno ore 21.15 | 13, 22 luglio ore 21.00

Rigoletto

di Giuseppe Verdi | Regia Antonio Albanese | NUOVA PRODUZIONE

1, 7, 20 luglio ore 21.00 | 4 agosto ore 20.45

La Traviata

di Giuseppe Verdi | Regia Franco Zeffirelli

8, 14, 27 luglio ore 21.00 | 19, 26 agosto ore 20.45 | 9 settembre ore 20.45

Nabucco

di Giuseppe Verdi | Regia Gianfranco de Bosio

15, 28 luglio ore 21.00 | 3, 17 agosto ore 20.45

Roberto Bolle and Friends

19 luglio ore 21.15

Juan Diego Flórez in Opera-Arena 100

23 luglio ore 21.00

Tosca

di Giacomo Puccini | Regia Hugo de Ana

29 luglio ore 21.00 | 5, 10 agosto ore 20.45 | 1 settembre ore 20.45

Plácido Domingo in Opera-Arena 100

6 agosto ore 21.00

Madama Butterfly

di Giacomo Puccini | Regia Franco Zeffirelli

12, 25 agosto ore 20.45 | 2, 7 settembre ore 20.45

Jonas Kaufmann in Opera-Arena 100

20 agosto ore 21.00

Teatro alla Scala in Arena di Verona

31 agosto ore 21.00

 

 

News

Soci fondatori e partner

Soci fondatori

Major partner Arena di Verona Opera Festival