Teatro Filarmonico

Alberto Mattioli presenta La Rondine di Puccini

13 febbraio 2024

Prosegue il ciclo di approfondimento della Stagione d’Opera e Balletto 2024. Incontro di approfondimento gratuito in Sala Filarmonica.

#SHARE

Giovedì 15 febbraio, alle 18

Sala Filarmonica (ingresso da via Roma 1)

 

 

Giovedì 15 febbraio, alle ore 18, il giornalista e scrittore Alberto Mattioli presenta La Rondine di Puccini, in programma al Teatro Filarmonico da domenica 18 febbraio. Fra le novità del 2024, Fondazione Arena propone incontri di approfondimento gratuiti che precedono l’andata in scena di ogni titolo d’opera e balletto della stagione 2024. Si tratta di momenti di formazione rivolti a curiosi e appassionati di tutte le età, che vedono coinvolti critici, giornalisti e musicologi di rilievo nazionale. Gli appuntamenti si tengono il giovedì pomeriggio in Sala Filarmonica, via Roma 1. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. 

Alberto Mattioli, nome noto agli appassionati d’opera, è giornalista professionista, scrive per «La Stampa», «Il Foglio», «Il Secolo XIX», «Amadeus»; esperto di teatro musicale, è saggista e conferenziere per molti teatri e festival italiani e internazionali, è Dramaturg del Festival Donizetti e ha firmato quattro libretti d’opera. La Rondine è uno dei titoli meno rappresentati di Puccini, ma da lui amatissimo: un capolavoro elegante e raro, eseguito a Verona una sola volta ventidue anni fa, che torna in scena al Teatro Filarmonico il 18, 21, 23, 25 febbraio per quattro recite in un nuovo allestimento di Fondazione Arena di Verona. 

Gli altri appuntamenti del ciclo si svolgeranno sempre il giovedì, prima del debutto di ogni titolo, alle 18. Ad introdurre Il Campiello di Wolf-Ferrari dalla commedia di Goldoni, una prima assoluta per Verona, sarà il docente e musicologo Federico Fornoni, giovedì 14 marzo. Dopo il 101° Festival areniano estivo, un’altra prima volta a Verona: Stiffelio di Verdi, che sarà introdotto dal critico Roberto Mori giovedì 24 ottobre. Per il ritorno del capolavoro rossiniano La Cenerentola, l’incontro sarà affidato al critico e docente Davide Annachini, giovedì 14 novembre. Infine, dopo nove anni, la grande Danza torna nella programmazione del Teatro Filarmonico, con il balletto classico Il Lago dei cigni di Čajkovskij: l’incontro di approfondimento sarà guidato da Valentina Bonelli, scrittrice e critica specializzata in danza, giovedì 12 dicembre

 

INFORMAZIONI

Ufficio Stampa Fondazione Arena di Verona 

Via Roma 7/D, 37121 Verona

tel. (+39) 045 805.1861-1905-1891-1939 

ufficio.stampa@arenadiverona.itwww.arena.it 

 

News

Ti potrebbe interessare

Soci Fondatori

Repubblica Italiana
Ministero Cultura
Regione Veneto
Comune di Verona
Camera di Commercio di Verona
Cattolica Assicurazioni

Partner

Major partner

Major partner BCC Verona e Vicenza