Arena di Verona

Le "67 colonne per l'Arena di Verona" vincono il VI Concorso Art Bonus

04 aprile 2022

Il progetto vince con il risultato record di 38.499 voti

#SHARE

Con 25.947 like sui canali Facebook e Instagram di Art Bonus, sommati allo straordinario risultato di 12.552 voti sulla piattaforma di Art Bonus dove si è svolta la prima fase del concorso, Fondazione Arena si aggiudica la vittoria del concorso Art Bonus 2021 promosso dal Ministero della Cultura con un totale di 38.499 voti ricevuti.

Il progetto di fundraising e corporate membership 67 Colonne per l’Arena ha visto in campo grandi Artisti amici dell’Arena, insieme ad un coinvolgimento senza precedenti delle Istituzioni venete e di personalità del mondo dello spettacolo e influencer.

Il ringraziamento di Fondazione Arena va innanzitutto al Ministero della Cultura, ad Ales S.p.A (Società responsabile del programma di gestione e promozione dell'Art Bonus per conto del Ministero della cultura) e a Promo PA Fondazione – LuBeC, per un’edizione che ha registrato un’adesione dieci volte superiore agli anni precedenti.

Quest’iniziativa, nata con l’obiettivo di promuovere la conoscenza della legge Art Bonus e dei suoi benefici fiscali, è divenuta un’occasione importante per benefattori e mecenati per contribuire al recupero e alla valorizzazione del patrimonio culturale del nostro Paese.

Il Concorso Art Bonus 2021 ha visto il coinvolgimento di 365 progetti e di questi 158 hanno raggiunto la parte finale del concorso ricevendo un totale di 189.790 voti; in poche settimane i progetti sono riusciti a coinvolgere decine di istituzioni territoriali, testimonial del mondo dello spettacolo, blogger con migliaia di follower, a fianco delle stesse aziende che hanno sostenuto i progetti in qualità di mecenati.

Fondazione Arena si complimenta con tutti gli altri finalisti che, specialmente nell’ultima fase del progetto, hanno messo in campo numerosissime attività di comunicazione ottenendo sui canali social Facebook e Instagram di Art Bonus 72.238 like complessivi, che sommati ai 189.790 voti pervenuti sulla piattaforma, hanno portato ad un totale di 262.028 voti.

Il progetto 67 Colonne per l’Arena, nato grazie ad un’idea di Andrea Compagnucci, Marketing Principal Consultant, e del Vice Direttore Artistico Stefano Trespidi, solo poche settimane fa ha annunciato la nuova edizione forte dei risultati del 2021 e in quest’ultima fase del concorso ha compiuto un nuovo straordinario risultato: mettere in campo risorse e personalità del mondo della cultura, dello sport e di artisti, oltre alla Regione Veneto con i personali contributi del Presidente Luca Zaia e dell’Assessore al Turismo Federico Caner, la Provincia di Verona con il Presidente Manuel Scalzotto, il Comune di Verona con l’appello accorato del Sindaco Federico Sboarina, uniti dall’amore per l’Arena e sostenuti dal mondo imprenditoriale, dagli ordini professionali e dalle categorie economiche, insieme ai singoli cittadini.

I grandi amici dell’Arena, Plácido Domingo e Roberto Bolle tra i primi, seguiti da Maria José Siri e molti altri, hanno rivolto appelli ai loro fan per contribuire alla raccolta dei voti in attesa di ritrovarli in Arena per il Festival 2022. Ma anche molti personaggi del mondo dello spettacolo mossi dall’amore per l’Arena: Antonella Clerici, protagonista di numerosi gala, la conduttrice Paola Perego, la giornalista e food blogger Francesca Barra, la ballerina e conduttrice televisiva Lorella Boccia, lo scrittore Matteo Bussola e il poeta e cantautore Marco Ongaro, l'influencer veronese Claudio Sona e l’attore Andrea Maggi, l'insegnante di italiano nella serie tv Il Collegio, solo per citarne alcuni.

Ha risposto all’appello anche il mondo dello sport con l’Hellas Verona, l’Associazione Road to Equality e lo sportivo e influencer Ignazio Moser con oltre 1,1 milioni di follower.

È stata forte anche la partecipazione dei giovani attraverso il sostegno dei Gafiri (Giovani per l'Arena, il Filarmonico e il Ristori) e di altre associazioni giovanili e del mondo della scuola, di Verona Accademia per l'Opera, di Giovani Amici dei Musei di Verona, con il contributo insostituibile di Athesis, Media partner del progetto.

News

Ti potrebbe interessare

Partner

Major partner

Major partner Unicredit

Automotive partner

Automotive partner Volkswagen

Official sponsor

Official sponsor Calzedonia Official sponsor Giovanni Rana

Mobility partner

Mobility partner Bahn

Media partner

Media partner RTL