Soprano

Nina

Minasyan

Biografia

Nina Minasyan: biografia e carriera

Nina Minasyan nasce in Armenia e diventa solista presso il Conservatorio di Yerevan Opera Studio nel 2010. Vincitrice del concorso di canto Tatevik Sazandaryan e Pavel Lisitsian nel 2011, si iscrive al programma per giovani artisti del Teatro Bol’šoj di Mosca e si perfeziona sotto la guida di Elena Obraztsova, Evgeny Nesterenko, Lyubov Orfenova, Mzia Bachtouridze e Diane Zola.

Debutta sul palcoscenico del Bol’šoj come Xenia in Boris Godunov di Musorgskij e canta ne La Dama di picche di Čajkovskij, L'Amore delle tre melarance di Prokof’ev, Il Principe Igor di Borodin, L'Enfant et les sortilèges di Ravel e Così fan tutte di Mozart. Si esibisce in concerto alla sala Čajkovskij di Mosca e alla Carnegie Hall di New York. 

Nel 2015 debutta alla Deutsche Oper di Berlino e interpreta Gilda in Rigoletto di Verdi al Bol’šoj sotto la direzione di Evelino Pidó. Successivamente canta il ruolo del titolo in Lucia di Lammermoor di Donizetti alla Bayerische Staatsoper di Monaco e all'Opéra National di Parigi. Interpreta Norina in Don Pasquale di Donizetti al Bol’šoj e debutta alla Monnaie di Bruxelles e al Teatro Real di Madrid ne Il Gallo d'oro di Rimskij-Korsakov.

Recentemente interpreta la Regina della notte in Die Zauberflöte di Mozart alla Staatsoper di Vienna; debutta all'Opera di Colonia come Gilda; canta nel ruolo di Oscar in Un Ballo in maschera di Verdi a Parigi e di Olympia in Les Contes d'Hoffmann di Offenbach all'Holland Festival.

Debutta in Arena al 99° Opera Festival 2022 come Violetta ne La Traviata di Verdi.

Opera

Ti potrebbe interessare

Partner

Major partner

Major partner Unicredit

Automotive partner

Automotive partner Volkswagen

Official sponsor

Official sponsor Calzedonia Official sponsor Giovanni Rana

Mobility partner

Mobility partner Bahn

Media partner

Media partner RTL