Baritono

Igor

Golovatenko

Biografia

Igor Golovatenko: biografia e carriera

Igor Golovatenko ha ottenuto il riconoscimento internazionale sia a livello concertistico che operistico dal suo debutto nel 2006 nella prima russa di Eine Messe des Lebens di Delius con l'Orchestra Filarmonica Nazionale Russa, diretta da Vladimir Spivakov. Studente dell'Accademia delle Arti Corali di Mosca con il professor Dmitry Vdovin, Golovatenko ha ottenuto il Primo Premio al Concorso Tre Secoli di Romanticismo Classico di San Pietroburgo e il Secondo Premio al Concorso Internazionale dell'Opera di Dresda. 

Nella stagione 2017/18 Golovatenko è tornato al Bolshoi come Andrei Tchelkalov in Boris Godunov, Lescaut in Manon Lescaut, Rodrigo in Don Carlos, e Robert in Iolanta. In precedenza è apparso al Bolshoi come Germont in La Traviata, Posa in Don Carlos, e Marcello in La Bohème.

Nelle ultime stagioni, Golovatenko ha fatto una serie di debutti significativi: Severo in Poliuto di Donizetti al Glyndebourne Festival, Sharpless in Madama Butterfly al Teatro Colon di Buenos Aires, Guy de Montfort in Les vêpres Siciliennes al Teatro San Carlo di Napoli, e il Conte di Luna alla Bayerische Staatsoper. Nella stagione 2017/18, Golovatenko è apparso anche all'Opéra de Bordeaux come Ernesto ne Il Pirata, ha cantato la Sinfonia n. 8 di Mahler ai Proms in the Park della BBC Wales, e ha debuttato al Festival di Salisburgo come Principe Yeletsky in Pique Dame.

Nella stagione 2018/19, Golovatenko ha fatto una serie di debutti significativi in tutto il mondo, da quello alla Washington National Opera come Eugene Onegin, ai debutti alla Royal Opera House, alla Los Angeles Opera come Germont e alla Semperoper Dresden come Enrico. Nella stagione 2019/20, il baritono ha fatto il suo tanto atteso debutto al Metropolitan Opera di New York come principe Yeletsky, nel ruolo di Riccardo ne I Puritani all'Opera national de Paris e di Francesco ne I Masnadieri alla Bayerische Staatsoper. 

Nella Stagione 2021/22, Golovatenko ha iniziato debuttando come Simon Boccanegra al Teatro Regio di Parma, cantando successivamente il suo primo Iago in Otello al Teatro di San Carlo di Napoli. Acclamato per le sue performance con i Berliner Philharmoniker, Golovatenko si è unito all'orchestra in un concerto di Iolanta. Questa primavera è tornato al Metropolitan Opera nel ruolo del titolo di Eugene Onegin. Più tardi in questa stagione, Golovatenko interpreterà Riccardo ne I Puritani alla Wiener Staatsoper. Nella stagione 2022/2023, Golovatenko ritornerà alla Bayerische Staastoper, Opernhaus Zurich, Lyric Opera of Chicago, Los Angeles Opera e altre. 

 

 

www.zemskygreenartists.com

Opera

Ti potrebbe interessare

Partner

Major partner

Major partner Unicredit

Automotive partner

Automotive partner Volkswagen

Official sponsor

Official sponsor Calzedonia Official sponsor Giovanni Rana

Mobility partner

Mobility partner Bahn

Media partner

Media partner RTL