Tenore

Azer

Zada

Baku

Biografia

Nato a Baku, Azer Zada ​​ha debuttato nella sua carriera vocale nel 2009 come solista presso l'Azerbaijani State Opera. Trasferitosi in Italia, si iscrive all'Accademia d’Arte Lirica di Osimo, frequentando masterclass con Magda Oliviero, Raina Kabaivanska, Renata Scotto e Renato Bruson. Vince numerosi premi in concorsi come il Concorso Lirico Internazionale di Portofino e il Primo Premio al Concorso Voci Verdiane.

Nel 2014 è stato ammesso alla prestigiosa Accademia Teatro alla Scala. Come studente dell'Accademia, è stato regolarmente impegnato al Teatro alla Scala per ruoli in Turandot, Rigoletto, Aida, Don Carlo, La Traviata e I Due Foscari sotto la direzione di Zubin Mehta, Riccardo Chailly, Nello Santi e Myung-Whun Chung.

Nel 2016 ha debuttato come Macduff in Macbeth al Teatro Giuseppe Verdi (Salerno) con Daniel Oren. Nello stesso anno, ha eseguito la Messa da Requiem di Verdi con Jader Bignamini con l'Orchestra e Coro Sinfonico della Verdi all'Auditorium di Largo Mahler e al Festival de La Chaise-Dieux.

La stagione 2017/18 ha segnato il debutto della carriera da solista di Zada ​​in molti ruoli. Ha interpretato Don José / Carmen al Teatro Coccia (Novara) e al Teatro Vittorio Emmanuelle (Messina) oltre a Rodolfo / La Bohème a Fano, Chieti e Ascoli Piceno. Più tardi in quella stagione, ha debuttato al Teatro La Fenice (Venezia) in La Bohème e Pinkerton / Madama Butterfly. La stagione lirica si conclude con le rappresentazioni della Carmen al Teatro Lirico di Cagliari. Durante l'estate è stato invitato come Cavaradossi / Tosca alle Soirées Lyriques di Sanxay e al Luglio Musicale Trapanese. Uno dei momenti salienti della stagione è stato un concerto con il soprano Anna Netrebko al Palais Lichtenstein di Vienna.

Nella stagione 2018/19 Zada ​​torna al Teatro La Fenice nei panni di Pinkerton / Madama Butterfly, seguito dal suo debutto nel ruolo di Ismaele / Nabucco al Teatro Verdi (Padova). Al Teatro Reggio Emilia torna nel ruolo di Cavaradossi / Tosca, seguito dal suo debutto come Alfredo / La Traviata al Teatro Petruzzelli (Bari). Successivamente, ha eseguito La Bohème all'Opera di Stato dell'Azerbaigian e la Messa da Requiem al Centro Heydar Aliyev. Ha i suoi primi concerti da solista alla Baku State Philharmonic Hall e nella Great Hall del Conservatorio Tchaikovsky di Mosca. Successivamente, ha fatto il suo debutto al Teatro Bolshoi in La Traviata e si esibisce in Madama Butterfly alla Filarmonica di Mosca. A fine stagione torna a Trapani (Sicilia) per le esibizioni di Carmen.

Zada ha iniziato la sua stagione 2019/2020 con le rappresentazioni di Tosca al Teatro La Fenice, seguite dal suo debutto nel ruolo di Radamès / Aida al Teatro Alighieri (Ravenna). È tornato nel ruolo di Rodolfo / La Bohème al Teatro Bolshoi e al Teatro Municipale di Piacenza. Il momento clou della stagione è stato il suo debutto in Cavalleria Rusticana / Pagliacci al Ravenna Festival, sotto la direzione del maestro Riccardo Muti.

Nel 2020/21, Zada ​​fa il suo debutto al Teatro Nacional de São Carlos (Lisbona) in La Wally. Ritorna anche al Teatro Bolshoi per spettacoli di La Bohème e Tosca. Durante l'estate si esibirà in Carmen alle Soirées Lyriques de Sanxay e con Aida e Verona

Entro la fine dell'anno, Naxos pubblicherà il suo primo album da solista.

 

www.ariosimanagement.com

 

 

Opera

Ti potrebbe interessare

Partner

Major partner

Major partner Unicredit

Automotive partner

Automotive partner Volkswagen

Official sponsor

Official sponsor Calzedonia Official sponsor Giovanni Rana

Mobility partner

Mobility partner Bahn

Media partner

Media partner RTL