Fushe-Kruje, Albania

Nata in Albania, Enkeleda Kamani si laurea in Canto con il massimo dei voti presso l'Università delle Arti di Tirana e, proprio a Tirana, compie le sue prime esperienze artistiche, vincendo due edizione del Concorso Internazionale di Canto Marie Kraja, nel 2013 e nel 2015, aggiudicandosi rispettivamente il terzo e il primo premio. Parallelamente inizia la sua collaborazione col Teatro Nazionale debuttando i suoi primi ruoli (Euridice ne Orfeo Euridice di Gluck; Susanna in Nozze di Figaro di Mozart; Giulietta ne I Capuleti e i Montecchi di Bellini e nel 2016 i Carmina Burana di Orff, Pamina in Die Zauberflöte di Mozart e Musetta ne La Bohème di Puccini). 

 

Nel 2017 vince il ruolo di Pamina alla 68esima edizione del prestigioso Concorso internazionale As.Li.co., prendendo conseguentemente parte alla tournée nei teatri del circuito lirico lombardo. Ancora nel 2017 entra a far parte dell’Accademia del Teatro alla Scala partecipando a varie produzioni sul palcoscenico scaligero: Sabiolino in Hänsel und Gretel di Humperdinck, Delia in Ali Baba e i quaranta ladroni di Cherubini; Naide in Ariadne auf Naxos di Strauss, concludendo il suo percorso accademico debuttando il ruolo di Gilda in Rigoletto di Verdi, affiancando Leo Nucci, sotto la direzione di Daniel Oren, nello storico allestimento di Gilbert Deflo. 

 

Nel 2020 è Pamina alla Royal Opera di Muscat, diretta da Diego Fasolis; canta Oscar in Un Ballo in maschera di Verdi a Firenze dove torna l’anno successivo per cantare Gilda in Rigoletto, in un nuovo allestimento firmato dal regista Davide Livermore. 

 

Nel 2021 torna alla Scala di Milano come Elvira ne L’Italiana in Algeri di Rossini. 

 

Il 2022 comincia con tre nuove produzioni di Rigoletto, alla Royal Opera House di Muscat, all’Opéra Royal de Wallonie-Liège e al Carlo Felice di Genova. Nello stesso anno debutta il ruolo di Eudoxie ne La Juive di Halévy a Dortmund. 

 

Nel 2023 torna a cantare Zerlina nel Don Giovanni mozartiano, aprendo la stagione del Teatro Regio di Parma, ma è soprattutto l’anno di un nuovo importante debutto: a giugno canta per la prima volta il ruolo di Violetta ne La Traviata di Verdi all’Opéra National de Lorraine dove ottiene importanti consensi dalla critica francese.

 

Al Teatro Filarmonico di Verona debutta nel 2020 nel ruolo del titolo in Lucia di Lammermoor; nel 2021 è Despina in Così fan tutte di Mozart; torna per la Stagione Lirica 2023 come Oscar in Un Ballo in maschera.

 

Biografia aggiornata a Novembre 2023.

IMPORTANT! CHANGE OF PERFORMANCE TIME 7 JUNE 2024.

"La Grande Opera Italiana Patrimonio dell'Umanità" will start at 8:30pm instead of 9:10pm.

Access allowed before 8:10pm.

Chiudi

Ha partecipato a

Soci Fondatori e Partner

Founding Members

Major Partner Arena di Verona Opera Festival