Vinogradov Alexander

Basso

Alexander Vinogradov debutta a ventuno anni al Teatro Bol’šoj di Mosca. In seguito, intraprende un’intensa carriera internazionale che lo conduce sui palcoscenici dei maggiori teatri del mondo.

Fra le produzioni di maggior successo cui prende parte, da ricordare Roméo et Juliette di Gounod (Frère Laurent) al Teatro alla Scala, Lucia di Lammermoor di Donizetti (Raimondo) e Luisa Miller di Verdi (conte Walter) al Metropolitan di New York, Faust di Gounod (Méphistophélès) all’Opera di Atlanta, Ernani di Verdi (da Silva) all’Opéra di Monte-Carlo e all’Opéra di Marsiglia, Carmen di Bizet, La Bohème di Puccini e The Tzar's Bride di Rimskij-Korsakov al Covent Garden di Londra, Il Barbiere di Siviglia di Rossini (Basilio) e Die Zauberflöte di Mozart alla Staatsoper di Berlino, Macbeth di Verdi (Banco), Nabucco e Simon Boccanegra di Verdi ad Amburgo, Les Vêpres siciliennes di Verdi (Procida) al Palau de Les Arts di Valencia, Don Carlo di Verdi (Filippo II) a Buenos Aires ed a Los Angeles, Les Contes d’Hoffmann di Offenbach al Liceu di Barcellona.

Molto attivo anche in campo concertistico, canta la Missa Solemnis di Beethoven con la Chicago Symphony Orchestra, la Sinfonia n. 9 di Beethoven con la direzione di Daniel Barenboim, Lawrence Foster e Myung-Whun Chung, la Messa da Requiem di Verdi con la Symphonieorchester des Bayerischen Staatsoper diretta da Mariss Jansons, con l’Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Daniel Barendoim alla Staatsoper di Vienna e con Yuri Temirkanov al Festival Verdi di Parma. 

Gli impegni più recenti sono Carmen alla Staatsoper di Amburgo, Attila di Verdi al Teatro Petruzzelli di Bari, Macbeth al Teatro di San Carlo di Napoli, Messa da Requiem all’Opera di Amsterdam, Aida di Verdi alla Staatsoper di Vienna e al Teatro Real di Madrid, Don Carlo al Maggio Musicale Fiorentino.

Debutta al Teatro Filarmonico come Sarastro in Die Zauberflöte di Mozart per l’inagurazione della Stagione d’Opera e Balletto 2024 di Fondazione Arena di Verona. Nel 2016 debutta all’Arena di Verona interpretando Escamillo in Carmen, ruolo con cui ritorna nel 2018.

In occasione del 100° Opera Festival 2023 interpreta Ramfis in Aida e Zaccaria in Nabucco

Torna all’Arena nella IX Sinfonia di Beethoven per il 101° Opera Festival.

Biografia aggiornata a Marzo 2024

IMPORTANT! CHANGE OF PERFORMANCE TIME 7 JUNE 2024.

"La Grande Opera Italiana Patrimonio dell'Umanità" will start at 8:30pm instead of 9:10pm.

Access allowed before 8:10pm.

Chiudi

Upcoming shows

Ha partecipato a

Soci Fondatori e Partner

Founding Members

Major Partner Arena di Verona Opera Festival