Il tenore messicano-americano Galeano Salas si laurea presso l'Università di Houston, la Yale University e consegue un Diploma d'Artista presso l'Academy of Vocal Arts. Inoltre, completa due anni come membro della Bayerische Staatsoper Opernstudio ed è apprendista presso la Santa Fe Opera, la Central City Opera e la Wolf Trap Opera Company negli Stati Uniti. Ottiene numerosi premi, tra cui il Grand Prix e il Premio del Pubblico al III Concorso Internazionale di Canto Éva Marton a Budapest, i primi premi allo Stella Maris International Voice Competition, al 28ème Concours de Chant de Marmande, al VI Concurso Internacional de Canto, Alfredo Kraus e il Top Prize al Gerda Lissner Foundation International Voice Competition 2016. Recenti impegni lo vedono debuttare come Chevalier des Grieux in Manon di Massenet al Teatro Municipal de Santiago di Cile, Alfredo ne La Traviata di Verdi a Vienna, Arvino ne I Lombardi alla prima crociata di Verdi con l'Orchestra Sinfonica della Radio di Monaco, Don José in Carmen di Bizet al Teatro Municipal de Santiago. Recentemente interpreta Camille de Rosillon ne La Vedova allegra di Lehár al Teatro Colón, Rodolfo ne La Bohème di Puccini al Teatro Regio di Torino e al Maggio Musicale Fiorentino, Alfredo in Die Fledermaus di Strauss e Rodolfo ne La Bohème alla Semperoper di Dresda. Per quanto riguarda il repertorio sinfonico, esegue i Carmina Burana di Orff con l'Opera National de Bordeaux e la Messa di Gloria di Puccini, la Messa da Requiem di Verdi, lo Stabat Mater di Haydn, la Sinfonia n. 9 di Beethoven, il Requiem di Mozart e il Messia di Händel. Debutta al Teatro Filarmonico di Verona nel 2022 come Rodolfo ne La Bohème; torna al Filarmonico nel 2024 come solista nel primo appuntamento della Stagione Sinfonica 2024 e nel ruolo di Ruggero ne La Rondine di Puccini per la Stagione d’Opera e Balletto 2024.

 

Biografia aggiornata a giugno 2024

Soci Fondatori e Partner

Gründungsmitglieder

Major Partner Arena di Verona Opera Festival