‘Sempre libera’ è il nuovo podcast di Fondazione Arena sull’empowerment femminile realizzato da Onepodcast con Unicredit

Nella nuova serie realizzata in collaborazione con Onepodcast e Unicredit, Florencia Di Stefano Abichain e Daniela Farnese danno voce alle protagoniste dell’Opera per alzare i riflettori su indipendenza, finanza, impresa e carriera delle donne italiane

Ribelli, sfacciate, disobbedienti e soprattutto libere, sono le ragazze dell’Opera. Fondazione Arena di Verona presenta un nuovo progetto editoriale che accende i riflettori sull’empowerment femminile e il gender gap È online il primo episodio del nuovo podcast ‘Sempre libera. Ragazze all’Opera’, cinque puntate da quindici minuti realizzate da OnePodcast, top player del settore in Italia, per Fondazione Arena, con il sostegno di Unicredit. Una produzione corale nata dal comune impegno sulle tematiche artistiche, culturali e di emancipazione femminile. Un progetto che si inserisce nelle politiche sociali di Fondazione Arena e della Banca main partner da oltre 30 anni. 

 

Violetta Valéry, Carmen, Aida, Rosina e Tosca: i personaggi femminili più incredibili dell’Opera ‘parlano’ alle donne del ventunesimo secolo. La speaker Florencia Di Stefano Abichain e la scrittrice Daniela Farnese, in una chiacchierata tra amiche, si lasciano ispirare dalle grandi eroine del Festival areniano per affrontare sogni, traguardi e realizzazione personale. Così come indipendenza economica, carriera, impresa e finanza.

Ascolta la serie

Episodio 1: La Traviata

Episodio 2: Carmen

Episodio 3: Rosina

 

I prossimi episodi

 

EPISODIO 4: TOSCA Disponibile dal 30/05/2024

EPISODIO 5: AIDA Disponibile dal 13/06/2024

Il progetto

Il progetto è stato presentato a Milano, al Fuorisalone della Design Week 2024. Occasione è stato il talk ‘I Personaggi Femminili dell’Opera’ che si è tenuto a Palazzo Borromei, sede Unicredit che ha ospitato l’installazione realizzata con i costumi femminili dell’Aida ‘di cristallo’, produzione che ha inaugurato nel 2023 il centesimo Festival. Presenti il Sovrintendente di Fondazione Arena Cecilia Gasdia, unica donna alla guida di una Fondazione lirico sinfonica, le autrici e conduttrici del podcast Florencia Di Stefano Abichain e Daniela Farnese, oltre al regista Stefano Poda, autore dei costumi in mostra dedicati all’esaltazione della figura femminile. 

 

Ringraziamo Unicredit che ci ha stimolati per la realizzazione di questo progetto editoriale che racconta le donne dell’Opera per parlare alle donne di oggi – spiega il Sovrintendente di Fondazione Arena Cecilia Gasdia -. Ascoltando questi podcast ci troviamo a scoprire quanto sono attuali e quanto hanno da dirci le eroine dell’Opera che la musica, linguaggio universale, ha portato fino a noi attraverso i secoli. Parlare di tematiche come l’indipendenza economica e sociale, la carriera, il lavoro è alzare i riflettori e portare avanti la riflessione nazionale e, speriamo, il cambiamento”.

 

Quindici minuti in cui arie e parole si fondono, tra un gong e l’altro, per raccontate trame e curiosità dell’Opera, così come notizie di attualità con numeri e dati statistici. Un viaggio nell’universo femminile, con un particolare accento sui concetti di indipendenza e autoaffermazione, e sui dati di cronaca che sottolineano come il ‘gender gap’ sia un tema ancora troppo ricorrente. Oggi nelle realtà delle donne italiane come ieri per le protagoniste dell’Opera. E così, cinque eroine si trasformano in ragazze, amiche, colleghe, vicine di casa, sorelle, amanti. Fortissime, indipendenti, libere.

 

 

Le puntate

 

Il primo episodio è dedicato a Violetta Valéry, protagonista de La Traviata. Violetta ha meno di 45 anni ed è senza marito, una criticità per l’epoca. Usa i suoi risparmi per mantenere Alfredo che è in rotta con la famiglia. E parla al 40% delle donne italiane over45 che non gode di risparmi personali, affrontando il tema dei piani assicurativi per il futuro. Carmen, invece, donna libera che non ha paura di rischiare, a costo della sua stessa vita, affronta i temi della carriera e del fare impresa; Rosina, controllata da un tutore che gestisce le sue finanze, alza la voce sull’indipendenza economica perché, ancora oggi, in Italia una donna su 5 non ha un conto corrente personale; Aida che è forte e sicura di sé, ma allo stesso tempo segnata dalle scelte prese dagli uomini della sua vita, si rivolge al 35% delle donne che non si informa e non prende decisioni sugli investimenti. E, infine, Tosca, donna di successo, che si compra la famosa casetta ascosa nel verde, parla al 90% delle italiane che ritiene di avere una scarsa conoscenza delle tematiche finanziarie.

 

Disponibili su OnePodcast ma anche su Spotify, Amazon Music, You Podcast e su tutte le piattaforme che permettono l’ascolto gratuito di contenuti audio, le prossime puntate usciranno ogni due settimane nei giovedì 30 maggio e 13 giugno.

 

 

Le conduttrici

 

florencia_di_stefano-abichain-daniela_farnese.jpg

Le conduttrici, Florencia Di Stefano-Abichain e Daniela Farnese

 

Florencia Di Stefano-Abichain, argentina d’origine, veronese di adozione, classe 1988, dopo una carriera come digital manager, è oggi content creator, speaker, autrice, host di eventi, conduttrice radiofonica e televisiva, autrice, conduttrice di podcast e narratrice di audiolibri.

 

Daniela Farnese, scrittrice, grande appassionata di Opera, e blogger. È autrice di podcast e di numerosi romanzi che hanno scalato le classifiche nazionali. Opinionista televisiva.

 

 

WICHTIG! ÄNDERUNG DER AUFFÜHRUNGSZEIT 7. JUNI 2024.

„La Grande Opera Italiana Patrimonio dell'Umanità“ beginnt um 20:30 Uhr statt um 21:10 Uhr.

Einlass ist vor 20.10 Uhr möglich.

Chiudi

Soci Fondatori e Partner

Gründungsmitglieder

Major Partner Arena di Verona Opera Festival