Nata a New Orleans da genitori cubani, a 22 anni Lisette Oropesa debutta come Susanna ne Le Nozze di Figaro di Mozart al Metropolitan di New York. Da allora canta in diverse produzioni nel teatro newyorkese, interpretandovi, tra gli altri, i ruoli di Gilda in Rigoletto e Violetta ne La Traviata di Verdi e quello principale in Manon di Massenet.

 

Canta Gilda alla Bayerische Staatsoper di Monaco, al Teatro Real di Madrid, all’Opera di Roma, alla Dutch National Opera di Amsterdam, all’Opéra di Parigi, alla Royal Opera House di Londra e alla Staatsoper di Vienna; Konstanze in Die Entführung aus dem Serail di Mozart a Monaco, Parigi e Vienna; Lucia in Lucia di Lammermoor di Donizetti a Londra, Madrid, Vienna, all’Opernhaus di Zurigo e al Festival di Salisburgo; Violetta ad Atene, Madrid, al Liceu di Barcellona, a Roma, Londra e Monaco; Rodelinda in Rodelinda, Regina de’ Longobardi di Händel a Barcellona; Amalia ne I Masnadieri di Verdi, Giulietta ne I Capuleti e i Montecchi di Bellini, Theodora in Theodora di Händel e nello spettacolo inaugurale della stagione 2020-21 A riveder le stelle al Teatro alla Scala di Milano; Marguerite de Valois ne Les Huguenots di Meyerbeer, Adina ne L’Elisir d’amore di Donizetti e Rosina ne Il Barbiere di Siviglia di Rossini a Parigi; Isabelle in Robert le diable di Meyerbeer a La Monnaie di Bruxelles; Adina al Rossini Opera Festival; Norina in Don Pasquale al Festival di Glyndebourne e a Pittsburgh.

 

Nella stagione 2022-23 debutta al Teatro di San Carlo di Napoli come Elvira ne I Puritani di Bellini e in Giappone con due concerti di belcanto. Torna a Londra per debuttare nel ruolo di Alcina in Alcina di Händel, a New York per interpretare Gilda, a Monaco come Amalia, a Parigi come Ophélie in Hamlet di Thomas, a Milano come Lucia e a Madrid come Fiorilla ne Il Turco in Italia di Rossini.

 

Pubblica diversi album acclamati dalla critica: Ombra compagna, La Traviata e French Bel Canto Arias. 

 

È premiata come Miglior Cantante Femminile agli Oper! Awards e viene insignita del titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres dal ministro della Cultura francese nel 2023. 

 

All’Arena di Verona debutta nel 2018 in occasione dello spettacolo Verdi Opera Night, quindi per il Festival 2019 interpreta Violetta nella nuova edizione de La Traviata.

 

Nel 2020 prende parte al Festival d’estate Nel cuore della Musica nel Gala Rossini, e nel 2022 all’Opera Festival come Violetta e come solista in Carmina Burana di Orff.

 

Torna per il 100° Opera Festival 2023 nel ruolo di Violetta ne La Traviata.

 

Biografia aggiornata a Luglio 2023.

WICHTIG! ÄNDERUNG DER AUFFÜHRUNGSZEIT 7. JUNI 2024.

„La Grande Opera Italiana Patrimonio dell'Umanità“ beginnt um 20:30 Uhr statt um 21:10 Uhr.

Einlass ist vor 20.10 Uhr möglich.

Chiudi

Ha partecipato a

La Traviata 2023

Violetta Valéry

La Traviata 2022

Violetta Valéry

Soci Fondatori e Partner

Gründungsmitglieder

Major Partner Arena di Verona Opera Festival