“Interprete avvincente, acclamato per la sua voce profonda e generosa" (Los Angeles Times), il baritono slovacco Dalibor Jenis canta i principali ruoli nelle opere di Bellini, Rossini, Mozart, Verdi e Puccini nei maggiori Teatri internazionali, tra cui: Scala di Milano, ROH Covent Garden di Londra, Opéra National de Paris, Wiener Staatsoper, Hamburg Staatsoper, Theater an der Wien, Deutsche Oper Berlin, Bayerische Staatsoper Munich, Edinburgh International Festival, Los Angeles Opera, New National Theatre Tokyo, Opera Australia Sydney, Arena di Verona, Opera di Roma, Maggio Musicale Fiorentino, Regio di Torino, Massimo di Palermo, Fenice di Venezia.

 

Ha lavorato con direttori quali James Conlon, Myung-whun Chung, Asher Fisch, Daniele Gatti, Gianandrea Noseda, Fabio Luisi, Daniele Rustioni, Alberto Zedda, Daniel Oren.

 

Nel corso della sua carriera, prende parte a importanti produzioni internazionali, quali: Falstaff di Verdi (Ford) alla Royal Opera House di Londra, La Bohème di Puccini (Marcello), Il Barbiere di Siviglia di Rossini (Figaro) e Le Nozze di Figaro di Mozart all'Opéra National de Paris, Il Barbiere di Siviglia (Figaro), Faust di Gounod e Don Carlo di Verdi sotto la direzione di Gatti al Teatro alla Scala, Lucia di Lammermoor di Donizetti alla Bayerische Staatsoper di Monaco, Nabucco di Verdi al Deutsche Oper di Berlino, Iolanta di Čajkovskij al Theater an der Wien, Guillaume Tell di Rossini all'Edinburgh International Festival e al Teatro Regio di Torino, Evgenij Onegin di Čajkovskij alla Los Angeles Opera, all'Opera Australia e alla Staatsoper di Amburgo, Don Giovanni di Mozart alla Staatsoper di Amburgo, Il Trovatore di Verdi alla Frankfurt Oper, Macbeth di Verdi al Théâtre des Champs-Elysées di Parigi, alla Zurich Opernhaus e all'Edinburg International Festival.

 

Tra i suoi recenti progetti si ricordano: Simon Boccanegra di Verdi al Teatro alla Scala, Otello di Verdi (Jago) alla Wiener Staatsoper e alla Fenice di Venezia, Cavalleria Rusticana di Mascagni (Alfio) e I Pagliacci di Leoncavallo (Tonio) alla Deutsche Oper di Berlino, al Comunale di Bologna, Carmen (Escamillo) al Bol'šoj di Mosca, Rigoletto di Verdi all'Opera Australia, Oper Leipzig, Oper Stuttgart, Savonlinna Opera Festival (produzione di McVicar), la Fenice di Venezia e all'Opéra National de Lyon, I Puritani di Bellini all'Opera de Oviedo, Un Ballo in maschera di Verdi al Petruzzelli di Bari, Nabucco alla Bayerische Staatsoper, alla Deutsche Oper di Berlino, e all' Opernhaus di Zurigo, Macbeth all'Opéra de Nice e all'Opéra de Marseille, Tosca di Puccini (Scarpia) al Comunale di Bologna, Travata (Germont) alla Maestranza de Sevilla.

 

All’Arena di Verona debutta nel 2009 nel ruolo di Figaro ne Il Barbiere di Siviglia e torna nel 2011 per interpretare lo stesso ruolo; nel 2013 canta ne Il Trovatore; nel 2014 prende parte a Un Ballo in maschera e a Carmen di Bizet; nel 2015 interpreta il ruolo del titolo in Nabucco e Don Giovanni, e di Escamillo in Carmen Gala Concert; 2016 canta Escamillo in Carmen, Amonasro in Aida, Germont ne La Traviata e il Conte di Luna ne Il Trovatore.

 

Torna all’Arena di Verona in occasione del 100° Opera Festival come Escamillo in Carmen e come Figaro ne Il Barbiere di Siviglia.

Biografia aggiornata a Giugno 2023

Nächste Aufführungen

Ha partecipato a

Soci Fondatori e Partner

Gründungsmitglieder

Major Partner Arena di Verona Opera Festival