Impegnata regolarmente nei principali teatri d'opera del mondo, Asmik Grigorian si esibisce recentemente alla Staatsoper di Vienna, al Teatro Real di Madrid, al Festival di Salisburgo e al Teatro alla Scala di Milano. È membro fondatore dell'Opera della città di Vilnius, riceve due volte il Golden Stage Cross e nel 2022 è nominata Cantante lirica dell'anno dall'Associazione Ópera XXI.

 

Inaugura la stagione 2022/23 con Rusalka di Dvořák con la Filarmonica Ceca, la Royal Opera House di Londra e la Bayerische Staatsoper di Monaco, interpreta Jenůfa di Janáček alla Staatsoper di Berlino e a Vienna, Manon Lescaut di Puccini e il ruolo di Nastas'ja ne L’Incantatrice di Čajkovskij all'Oper di Francoforte, Salomè di Strauss in tournée con la Tokyo Philharmonic in Giappone e alla Philharmonie de Paris. Si esibisce inoltre in concerti in tutta Europa.

 

Tra le interpretazioni principali delle stagioni precedenti ricordiamo Salomè a Salisburgo, Fedora di Giordano alla Royal Swedish Opera House di Stoccolma, il ruolo di Marie in Wozzeck di Berg a Salisburgo e al Concertgebouw di Amsterdam, Manon Lescaut a Francoforte e a Vienna, il ruolo di Marietta in Die tote Stadt di Korngold alla Scala, Iolanta di Čajkovskij a Francoforte, Cio-Cio San in Madama Butterfly di Puccini a Vienna e a Stoccolma, Crisotemide in Elettra di Strauss a Salisburgo, Rusalka a Madrid, Jenůfa a Londra e a Berlino e Tatiana in Evgenij Onegin di Čajkovskij a Vienna.

 

Debutta in Arena al 100° Opera Festival 2023 nel ruolo di Cio-Cio San in Madama Butterfly.

 

Biografia aggiornata ad Agosto 2023

WICHTIG! ÄNDERUNG DER AUFFÜHRUNGSZEIT 7. JUNI 2024.

„La Grande Opera Italiana Patrimonio dell'Umanità“ beginnt um 20:30 Uhr statt um 21:10 Uhr.

Einlass ist vor 20.10 Uhr möglich.

Chiudi

Ha partecipato a

Madama Butterfly 2023

Madama Butterfly Cio-Cio San

Soci Fondatori e Partner

Gründungsmitglieder

Major Partner Arena di Verona Opera Festival