Il viaggio nella musica di Alessia Nadin comincia a Venezia al Conservatorio Benedetto Marcello, dove si diploma con il massimo dei voti nella classe del mezzosoprano Stella Silva.

 

Nel 2005 è finalista al Concorso per giovani cantanti lirici di Spoleto.

 

Interpreta Dorabella nel Così fan tutte di Mozart diretto da Diego Fasolis per il Circuito Lirico Lombardo (Teatro Grande di Brescia, Ponchielli di Cremona, Sociale di Como, Fraschini di Pavia).

 

Nel 2008 interpreta il ruolo di Vespina de Il Matrimonio Inaspettato di Paisiello sotto la direzione del M° Riccardo Muti a Salisburgo, Pisa, Ravenna e Piacenza.

 

Collabora con l’Opera di Atene, l’Orchestra del Festival Puccini di Torre del Lago, il Teatro Verdi di Trieste (Roméo et Juliette di Gounod con la direzione di Julian Kovatchev e la regia di Damiano Michieletto), con Brescia, Como, Pavia, Cremona e Piacenza (La Cenerentola di Rossini e Don Giovanni di Mozart per la regia di Graham Vick), Festival dei due Mondi di Spoleto (Amelia al ballo di Menotti), Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia (Cherubino ne Le Nozze di Figaro di Mozart diretta da Andrea Battistoni), con la Fenice di Venezia (La Cenerentola e Le Nozze di Figaro) con l’Opera di Roma (Suor Angelica di Puccini con Daniele Rustioni e Damiano Michieletto.

 

A Verona debutta nel 2013 in Dido and Æneas di Purcell per la Stagione di Fondazione Arena al Teatro Ristori; quindi prende parte alle produzioni de L’Italiana in Algeri di Rossini nel 2014 e de Il Flauto magico di Mozart nel 2015, entrambe al Teatro Filarmonico. Qui nel 2017 è Romeo ne I Capuleti e i Montecchi di Bellini (direttore Fabrizio Maria Carminati, regia Bernard Arnaud) e Adalgisa in Norma (direttore Francesco Ivan Ciampa, regia di Hugo De Ana). Torna nel 2018 per Otello di Verdi come Emilia (Antonino Fogliani direttore e Francesco Micheli regista), Manon Lescaut di Puccini (direttore Francesco Ivan Ciampa, ripresa della regia di Graham Vick) e come solista nella Petite messe solennelle, concerto straordinario dedicato da Fondazione Arena ai 150 anni dalla scomparsa di Rossini.

 

Debutta all’Arena di Verona nel cast della Carmen di Bizet, in scena per il 101° Opera Festival 2024.

 

 

Biografia aggiornata a giugno 2024

Nächste Aufführungen

Ha partecipato a

Soci Fondatori e Partner

Gründungsmitglieder

Major Partner Arena di Verona Opera Festival