Claudio Scimone 
Direttore d'orchestra 
Claudio Scimone studia con Dimitri Mitropoulos e Franco Ferrara. Esordisce nella lirica nel 1981 al Covent Garden di Londra con L'Elisir d'amore di Donizetti destando grande entusiasmo di pubblico e di critica.

Dirige, sia in concerto che in sala di registrazione, orchestre sinfoniche quali la London Philharmonic Orchestra, la Royal Philarmonic Orchestra, la English Chamber Orchestra, l’Orchestre Philharmonique della Radio Francese, la New Japan Philharmonic e opere nei principali Stati Europei, in Giappone, Australia, Usa e Canada.

È direttore onorario dell'orchestra Sinfonica Gulbenkian di Lisbona.

Nel 1959 fonda a Padova l'Orchestra da Camera I Solisti Veneti che ha portato ai vertici della notorietà mondiale con quasi 6.000 concerti in 92 paesi, con la pubblicazione di oltre 300 titoli e la partecipazione ai massimi Festival internazionali.

È protagonista della riscoperta e della diffusione del vastissimo repertorio musicale del Settecento Italiano e cura la revisione e le prime esecuzioni moderne di numerose opere rossiniane quali Mosè in Egitto, Maometto II, Edipo a Colono.

Nel corso della sua carriera riceve i più importanti riconoscimenti mondiali nel campo della discografia: il Premio Grammy di Los Angeles , il Grand Prix du Disque dell'Académie Charles Cros di Parigi, quello dell'Academie du Disque Lyrique e numerosissimi altri.

Anche per la sua opera di diffusione della musica fra i giovani la Repubblica Italiana gli conferisce il titolo di Cavaliere di Gran Croce ed è l'unico musicista che ottiene dal Consiglio Regionale il Leone del Veneto.

Nel corso della sua carriera insegna presso il Conservatorio di Verona, dirige il Conservatorio Superiore di Padova, presso l’Università di Padova consegue la laurea honoris causa in Giurisprudenza con una lectio magistralis sul tema "Interpretazione del diritto e della musica : due itinerari paralleli".

All'Arena dirige due applauditissime edizioni del Barbiere di Siviglia di Rossini nel 1996 e nel 2007.

Al Teatro Filarmonico, nel 1978 e nel 1979, dirige la prima esecuzione moderna di Orlando Furioso di Vivaldi; nel 1983 Catone in Utica di Vivaldi; nel 1996 Nascita di Orfeo di Ferrero, Orfeo di Bertoni, Les Danaides di Salieri e lo spettacolo Fiaba e commedia con i Solisti Veneti e Lucio Dalla. Torna nel 2000 per dirigere Mosè in Egitto.

È sul podio in occasione di numerosi concerti sinfonici in Teatro e nelle Chiese di Verona.

Torna al Filarmonico per dirigere il nono appuntamento della Stagione Sinfonica 2014/2015.

Ottobre 2014
 
 
 
In scena
Terzo Concerto RistoriSabato 22 Novembre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona