Denis Krief 

Regista

Denis Krief, artista romano di formazione cosmopolita, ha studiato musica a Parigi e si è formato alla scuola italiana di regia guardando con attenzione anche al teatro d'opera in Germania e, soprattutto, facendo tesoro degli allestimenti del teatro di prosa russo.

Musicista e uomo di teatro, si distingue per l'originalità e la profondità nella lettura del repertorio sia classico che contemporaneo: ha realizzato regie di opere distanti nel tempo, dalla Clemenza di Tito di Mozart alle prime italiane di Morte di Klinghoffer di John Adams, a Prova d'Orchestra di Giorgio Battistelli. La critica musicale italiana con il Premio Abbiati 2000 ha attribuito a Denis Krief – per la realizzazione di Turandot di Puccini, Turandot di Busoni, Carmen e Lucia di Lammermoor – una menzione speciale. Richiesto dai teatri d'opera italiani, ma anche al Teatro Helicon di Mosca (Macbeth di Verdi e Jolanta di Cajkovskij), all'Opera La Bastille di Parigi con Benvenuto Cellini di Berlioz, al Teatro Karlsruhe in Germania, ha realizzato l’allestimento della tetralogia wagneriana completata nel 2006. In Italia ha lavorato al Teatro dell'Opera di Roma per il Sogno di una notte di mezza estate di Britten; al Massimo di Palermo per il Moses und Aron di Schönberg; al Comunale di Bologna per Un ballo in maschera di Verdi; al Teatro Lirico di Cagliari, con la direzione di Gerard Korsten, per Lucia di Lammermoor, Aida, Il barbiere di Siviglia e per la prima italiana di Die ägyptische Helena di Richard Strauss. Nel 2005 ha riscosso apprezzamento di pubblico e di critica per la regia del Parsifal al Teatro La Fenice di Venezia. Nel 2006, in occasione della 57esima Sagra Musicale Malatestiana di Rimini ha curato la regia di una versione scenica, la prima in Italia, del Diario di uno scomparso di Janáček. Inoltre, nello stesso anno ha realizzato due nuovi, diversi allestimenti della Turandot di Puccini per Karlsruhe e per la Suntory Hall di Tokio. Krief collabora anche con l’Accademia Chigiana di Siena dove ha realizzato diversi spettacoli, spesso in “prima” italiana. Nel 2000 ha ricevuto il prestigioso Premio Abbiati quale migliore regista per i suoi allestimenti della Turandot di Puccini e Busoni, Carmen di Bizet e Lucia di Lammermoor di Donizetti.

Nell'estate areniana 2007 curerà la regia, le scene e i costumi di Nabucco.

Aprile 2007

 
 
 
In scena
Terzo Concerto RistoriSabato 22 Novembre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona