Armando Tasso 

Armando Tasso si diploma in direzione d’orchestra presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano sotto la guida di Claudio Abbado.


Dopo un’intensa attività solistica come pianista, si dedica alla direzione d’orchestra con il gruppo “Archi veneti del barocco” e con la compagnia “Veneto Teatro Musica” dirigendo concerti ed opere di autori del Settecento. Contemporaneamente guida per dieci anni la “Società corale adriese” con la quale compie varie tournée in Italia e all’estero.


Chiamato all’Arena di Verona dal Sovrintendente Carlo Alberto Cappelli, inizia una collaborazione come maestro di sala e direttore musicale di palcoscenico. Per molti anni alla guida del Coro della Fondazione Arena partecipa a numerose trasferte all’estero: Berlino, Monaco, Amburgo, Vienna, Dortmund, Francoforte, Tokyo, Pechino, Luxor. Durante la sua direzione il Coro areniano sviluppa e arricchisce i suoi programmi concertistici proponendo, oltre a pagine del grande repertorio lirico-sinfonico, numerose composizioni di autori contemporanei.


Collabora con importanti direttori d’orchestra tra i quali Gianandrea Gavazzeni, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Georges Prêtre, Riccardo Muti, Nello Santi, Daniel Oren. Come accompagnatore pianistico e direttore d’orchestra partecipa a numerosissimi concerti e recitals a fianco dei più prestigiosi artisti di fama internazionale come Magda Olivero, Raina Kabaivanska, Piero Cappuccilli, Renato Bruson, Plácido Domingo.


In duo con la moglie, il soprano Daniela Longhi, effettua alcune incisioni discografiche e tiene numerosi recitals in Italia e all’estero, a Salisburgo, Monaco, Francoforte, Parigi, Vienna.
Invitato più volte dall’Ambasciata Italiana e dall’Istituto Italiano di cultura a rappresentare la Fondazione Arena di Verona in Sudafrica, dirige vari concerti con le maggiori orchestra sinfoniche di Pretoria, Durban e Città del Capo, ottenendo un calorosissimo successo di pubblico e critica. 


Al repertorio lirico-sinfonico alterna la direzione del repertorio barocco con programmi che comprendono tra l’altro composizioni di Vivaldi, Händel, Pergolesi, Bomporti, Flixi. Inoltre cura la programmazione e la direzione delle opere del Settecento La Serva padrona di Pergolesi e La Fantesca di Johann Adolf Hasse.


Nominato Direttore dell’Accademia di alto perfezionamento per giovani cantanti lirici della Fondazione Arena di Verona, formula ed esegue programmi originali, proponendo composizioni di autori veronesi con musiche dell’Ottocento e del Novecento.
Di particolare rilievo musicologico la rassegna “Concerti spirituali” con numerose prime esecuzioni in tempi moderni. Conduce il Coro e l’Orchestra della Fondazione Arena in numerosi concerti tra cui Carmina Burana di Carl Orff e, in prima assoluta, l’opera per ragazzi Una Notte nel bosco di Antonio Zanon. 


Dirige la Via Crucis di Liszt nelle cattedrali di Verona ed Aosta e il Requiem di Fauré al Teatro Giacosa di Aosta dove esegue anche, in prima mondiale, l’oratorio mariano Una donna vestita di sole di Antonio Zanon, trasmesso in mondovisione.


È stato titolare della cattedra di pianoforte principale presso il Conservatorio “Antonio Buzzolla” di Adria e consigliere di amministrazione del Teatro La Fenice di Venezia e collaboratore dell’UNESCO per l’Istituto Internazionale per l'Opera e la Poesia.
All’attività pianistica e di direttore d’orchestra affianca quella di docente, tenendo corsi e masterclasses presso istituzioni e università italiane e straniere.


aprile 2013

 
 
 
In scena
Settimo Concerto FilarmonicoVenerdì 18 Aprile
alle ore 17:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner