Carla Teti 

Costumista

Diplomata in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Roma, Carla Teti vince, nel 2011, il Premio Abbiati e l’Opera Award.

In campo operistico firma i costumi per importanti produzioni: Ascanio in Alba di Mozart alla Scala di Milano; Il Flauto Magico di Mozart a Reggio Emilia, Ferrara, Modena, Baden Baden ed Edimburgo; Genoveva di Schumann a Palermo; Madama Butterfly di Puccini a Bari e Venezia; Falstaff di Verdi a Cagliari; Patto di sangue e La rosa di carta di Matteo D’Amico a Firenze; A Midsummer night's dream di Britten a Bari; Orphée et Eurydice di Gluck a Bologna e Montpellier.

Dal 2001 crea i costumi di numerosi allestimenti con la regia di Daniele Abbado: Pollicino di Hans Werner Henze (Roma), Marin Faliero di Donizetti a Parma e Venezia, Jeanne d’Arc au bûcher di Arthur Honegger a Palermo e Granada, Il Re Pastore di Mozart, The Flood di Stravinsky e L’Enfant et les Sortilèges di Ravel ad Ancona.

Dal 2004 lavora con il regista Damiano Michieletto: Il Trionfo delle Belle di Stefano Pavesi, Ermione e La Gazza Ladra di Rossini a Pesaro; Il Barbiere di Siviglia di Rossini a Firenze e in Cina; Il Dissoluto punito di Mozart a La Coruña; Lucia di Lammermoor di Donizetti, Il Corsaro e Luisa Miller di Verdi a Zurigo; Roméo et Juliette di Gounod a Venezia, Trieste; Don Giovanni, Le nozze di Figaro e Così fan tutte di Mozart a Venezia; Madama Butterfly di Puccini e Boris Godunov di Musorgskij a Torino.

Collabora da anni con la compagnia I Fratellini creando i costumi per numerosi spettacoli di prosa: segnaliamo La Donna Serpente e Mein Kampf alla Biennale Teatro a Venezia.
Inoltre firma i costumi per I Venexiani al Teatro Stabile del Veneto, Il giuoco delle parti, Enrico IV, Re Lear, Cyrano de Bergerac al Teatro Argentina di Roma, Mercadet, l’affarista e, recentemente, del Ventaglio con la regia di Michieletto.


Al Teatro Filarmonico di Verona debutta nel 2000 con Suor Angelica di Puccini e Cavalleria Rusticana di Mascagni e ritorna per Evgenij Onegin di Čajkovskij nel 2001, per Il Principe felice di Andrea Mannucci (eseguito al Teatro Nuovo) e per La Rondine di Puccini nel 2002, per The Flood di Stravinsky e L’Enfant et les sortilèges di Ravel nel 2006 e per Roméo et Juliette di Gounod nel 2010.

All’Arena di Verona è costumista di Nabucco di Verdi nell’edizione 2002, ripresa nel 2003 e 2005. 

Aprile 2012
 

 
 
 
In scena
Ottavo Concerto FilarmonicoSabato 26 Aprile
alle ore 20:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner