Violeta Urmana 
SOPRANO/MEZZOSOPRANO 

Artista molto richiesta dai più importanti teatri internazionali Violeta Urmana, lituana, è ospite regolare dei maggiori teatri d’opera quali il Metropolitan Opera New York, Teatro Real di Madrid, Gran Teatre del Liceu di Barcellona, l’Opéra National di Parigi, la Deutsche Oper Berlin, la Staatsoper di Vienna, il Teatro alla Scala di Milan, la Royal Opera House Covent Garden di Londra e i festival di Bayreuth, Salzburg, Aix-en-Provence, Edinburgh e i BBC Proms.
Collabora con direttori quali Claudio Abbado, Daniel Barenboim, Bertrand de Billy, Pierre Boulez, Semyon Bychkov, Riccardo Chailly, James Conlon, James Levine, Jesús López Cobos, Fabio Luisi, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Sir Simon Rattle, Donald Runnicles, Esa-Pekka Salonen, Franz Welser-Möst e Christian Thielemann.
All’inizio della sua carriera si esibisce con successo nel ruolo di Kundry in Parsifal di Wagner e in quello di Eboli in Don Carlo di Verdi.
Nel corso degli anni interpreta vari ruoli come quelli verdiani di Amelia in Un Ballo in maschera, Elisabetta in Don Carlo, Leonora nella Forza del Destino, Lady Macbeth in Macbeth, Odabella in Attila e la parte principale in Aida; è Brünnhilde in Siegfried, Sieglinde in Die Walküre e Isolde in Tristan und Isolde di Wagner; canta il ruolo del titolo nella Gioconda di Ponchielli, in Medea di Cherubini, Tosca di Puccini, Norma di Bellini, Iphigénie en Tauride di Gluck e Ariadne auf Naxos di Strauss.
Recentemente sostiene il ruolo del titolo in Tristan und Isolde di Wagner a Parigi.
Riguardo all’attività concertistica si esibisce nelle più importanti sale da concerto in Europa, negli Stati Uniti e in Giappone con musiche di Mahler, R. Strauss, Schönberg, Berlioz, Wagner e Verdi.
Il suo vasto repertorio operistico e concertistico le permette di registrare numerosi CD e DVD; inoltre interpreta il ruolo di Kundry nel film The search for the Holy Grail di Tony Palmer.
Durante la sua lunga carriera riceve numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali il prestigioso Royal Philharmonic Society Award per cantanti a Londra e il titolo di Kammersängerin alla Staatsoper di Vienna. In Lituania si aggiudica l’onorificenza di Terza Classe dell’Ordine del Granduca Gediminas, mentre l'Accademia Lituana di Musica e Teatro di Vilnius recentemente le assegna una laurea honoris causa.

Debutta all’Arena di Verona nel 2013 nel ruolo di Amneris in Aida di Verdi, rievocazione del 1913 e prende parte al Gala Domingo-Harding.

Torna per il Festival areniano 2014 nel ruolo di Amneris in Aida produzione della Fura dels Baus.


giugno 2014


 
 
 
In scena
Quarto Concerto RistoriSabato 29 Novembre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona