Andrzej Dobber 
BARITONO 

Considerato uno dei maggiori baritoni verdiani, Andrzej Dobber nato in Polonia si esibisce sui più importanti palcoscenici internazionali quali il Metropolitan di New York, il Teatro alla Scala di Milano, l'Opéra Bastille di Parigi, il Teatro Comunale di Firenze, De Nederlandse Opera di Amsterdam, la Semperoper di Dresda, la Staatsoper di Berlino, la Bayerische Staatsoper di Monaco, la Staatsoper di Vienna, la Staatsoper di Amburgo, il Gran Teatre del Liceu di Barcellona, il Glyndebourne Festival Opera. 


Compie gli studi musicali al Conservatorio di Cracovia e al Conservatorio di Norimberga. Vince numerosi concorsi internazionali e inizia la sua carriera come basso all’Opera di Norimberga, con Christian Thielemann; dopo essere passato al repertorio baritonale, entra nell'ensemble del Teatro dell'Opera di Francoforte e vi rimane per tre stagioni. Successivamente si esibisce all'Opera di Colonia, Grand Theatre du Capitole di Tolosa, alla Komische Oper Berlin, all’Opera di Montpellier. Viene invitato da Riccardo Muti per le produzioni verdiane di Rigoletto, Il Trovatore e La Forza del destino, al Teatro alla Scala di Milano e in tournée in Giappone. Partecipa alla nuova produzione di Tosca di Puccini, sotto la direzione di Zubin Mehta al Teatro Comunale di Firenze, dove interpreta anche Ezio in Attila, Macbeth e Conte di Luna nel Trovatore di Verdi.


Nel 2007, debutta al Metropolitan nel ruolo di Amonasro in Aida di Verdi e ritorna nelle successive stagioni nei ruoli verdiani di Stankar in Stiffelio e Germont nella nuova produzione della Traviata; canta per la prima volta al Festival di Glyndebourne in una nuova produzione di Macbeth. Nel 2008 aggiunge i nuovi ruoli verdiani al suo repertorio: Miller in Luisa Miller all'Opera de Paris e Renato in Un Ballo in maschera alla Nederlandse Opera. Debutta inoltre alla Royal Opera House Covent Garden di Londra come Germont nella Traviata personaggio che interpreta anche alla Los Angeles Opera, a Berlino, Amburgo e Amsterdam. 


Canta Aida alla Staatsoper di Berlino e al Teatro Royale de la Monnaie di Bruxelles, Rigoletto a Varsavia e Macbeth ad Amburgo; debutta al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo nel ruolo principale in King Roger di Szymanowski; veste i panni di Kurvenal in Tristan und Isolde di Wagner a Glyndebourne diretto da Vladimir Juroswski; è Amfortas in Parsifal di Wagner e Jochanaan in Salome di Strauss alla Staatsoper di Amburgo.


Nelle ultime stagioni, riscuote successo per le sue interpretazioni dei ruoli principali delle verdiane Macbeth e Simon Boccanegra alla Nederlandse Opera, per il ruolo di Iago nella nuova produzione di Otello alla Semperoper di Dresda e per Rigoletto a Parigi. Apprezzato per le sue interpretazioni verdiane di Simon Boccanegra, Macbeth, Rigoletto, La Traviata, Un Ballo in maschera, Luisa Miller e Aida, il suo repertorio include anche ruoli quali Scarpia in Tosca di Puccini, il ruolo principale in Boris Godunov di Musorgskij e il ruolo del titolo nel Principe Igor di Borodin.

Al Teatro Filarmonico di Verona debutta in Macbeth, titolo che inaugura la Stagione Lirica 2012-2013.

Debutta all’Arena di Verona nel ruolo di Amonasro in Aida, nuova produzione del Festival del Centenario 2013.

 

giugno 2013

 
 
 
In scena
Madama ButterflyVenerdì 22 Agosto
alle ore 20:45
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner