Paolo Fantin 

Scenografo

Paolo Fantin compie gli studi all'Istituto d'Arte di Venezia. Nel 2004 si diploma in Scenografia all'Accademia di Belle Arti di Venezia con specializzazione in Scenografia e Scenotecnica.
Nel 2004 lavora con il regista Damiano Michieletto per l'allestimento del Piccolo Spazzacamino di Britten prodotto a Trapani.

Nella stagione 2007/08 collabora con Michieletto in qualità di scenografo per numerosi allestimenti come La Gazza ladra di Rossini a Pesaro, Il Cappello di paglia di Firenze di Rota a Genova, Das Land des Lächelns di Lehár a Trieste e Lucia di Lammermoor di Donizetti a Zurigo, Jackie'O di Michael Daugherty al Lugo Opera Festival in co-produzione con Bologna.

Nel 2008/09 firma le scene di Roméo et Juliette di Gounod a Venezia, Die Entführung aus dem Serail di Mozart a Napoli, La Scala di seta di Rossini (scene e costumi) a Pesaro e Valencia. Nel 2010 crea le scene di Luisa Miller e Il Corsaro di Verdi a Zurigo e Sigismondo di Rossini a Pesaro, per il quale sarà insignito del prestigioso Premio Abbiati 2011. Di seguito è scenografo di Don Giovanni di Mozart a Venezia e Il Barbiere di Siviglia di Rossini a Ginevra, regia di Michieletto.

Tra gli impegni della stagione 2010/11, Madama Butterfly di Puccini a Torino, L’Elisir d'Amore di Donizetti a Valencia in coproduzione con Madrid, Così fan tutte di Mozart al New National Theatre di Tokyo (scene e costumi), The Greek Passion di Bohuslav Martinů a Palermo, Le Nozze di Figaro e Così fan tutte a Venezia.

Al Teatro Filarmonico di Verona debutta nel 2010 con Roméo et Juliette di Gounod.

Aprile 2012

 
 
 
In scena
Lucia di LammermoorDomenica 21 Dicembre
alle ore 15:30
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
Seguici anche su
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner