Talia Or 
SOPRANO 

Nata a Gerusalemme Talia Or si è trasferita a soli quattro anni in Germania dove ha iniziato gli studi di violino e successivamente di canto. Ha studiato all’Hochschule für Musik und Drama di Amburgo dapprima con Ingrid Kremling e in seguito sotto la guida di Sabine Kirchner.
Ha preso parte a numerosi masterclass all´Istituto israeliano di Arte vocal di Tel Aviv e a New York con Koan Dorneman e al Rheingau Festival con James Wagner ed è stata vincitrice di importanti concorsi lirici internazionali.
Ha debuttato come Cherubino ne Le Nozze di Figaro di Mozart nel 2002 all´Opera Studio del Théâtre de la Monnaie di Bruxelles. È stata successivamente Taumännchen in Hänsel und Gretel di Humperdinck, Papagena ne Die Zauberflöte di Mozart alla Staatsoper di Amburgo, Susanna ne Le Nozze di Figaro e Despina in Così fan tutte di Mozart a Tel Aviv.
Nel 2003 è entrata a far parte dell´Opera Studio della Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera e successivamente dell´ensemble del Teatro di Gärtnerplatz.
A Monaco ha interpretato numerosi ruoli: Adele nel Die Fledermaus di Johann Strauss jr., Blonde nel Die Entführung aus dem Serail di Mozart, Frasquita in Carmen di Bizet, Valencienne in Die Lustige Witwe di Lehár, Pamina in Die Zauberflöte di Mozart, Amour nell’Orphee et Eurydice di Gluck con Ivor Bolton, Voce dal cielo nel Don Carlo di Verdi con Paolo Carignani e Zubin Mehta, Junges Mädchen nel Moses und Aaron di Schönberg e il ruolo del Kind ne Die Königskinder di Humperdinck.
In Italia ha esordito nell´Oratorio di Natale al Maggio Musicale Fiorentino con la direzione di Peter Schreier mentre in Spagna ha interpretato il ruolo Erstes Blumenmädchen nel Parsifal di Wagner, con Lorin Maazel al Palau des Arts di Valencia, ed ha cantato la Sinfonia Nr. 2 di Gustav Mahler con Zubin Mehta a Saragozza.
Recentemente ha debuttato come Adina ne L’Elisir d´amore di Donizetti a Monaco, come Elizabeth Zimmer nell´opera di Henze Elegie für junge Liebende al Teatro Arriaga di Bilbao in una produzione di Pier Luigi Pizzi, nel ruolo della Sacerdotessa in Aida di Verdi al Festival di Bregenz sotto la direzione di Carlo Rizzi e in una nuova produzione di Die Passagierin di Weinberg con la regia di David Pountney.

Ottobre 2010

 
 
 
In scena
Madama ButterflyVenerdì 22 Agosto
alle ore 20:45
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner