Luca Salsi 
BARITONO 

Nato a San Secondo Parmense, Luca Salsi si è diplomato in canto presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma sotto la guida del soprano Lucetta Bizzi, in seguito si è perfezionato con il baritono Carlo Meliciani.

Ha debuttato giovanissimo presso il Teatro Comunale di Bologna nella Scala di seta di Rossini (1997). Vincitore, nel 2000, del primo premio assoluto al concorso “Gian Battista Viotti” di Vercelli, ha iniziato un’intensa attività che l’ha condotto su alcuni dei maggiori palcoscenici del mondo, fra i quali Metropolitan, Teatro alla Scala, Washington Opera, Los Angeles Opera, New Israeli Opera di Tel Aviv, Staatsoper di Berlino, Teatro Regio di Parma, Teatro Lirico di Cagliari, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Filarmonico di Verona, Teatro Massimo di Palermo, Festival Puccini di Torre del Lago.

Ha lavorato con importanti direttori d’orchestra, fra i quali Mark Elder, Gabriele Ferro, Daniele Gatti, Placido Domingo, Gustavo Dudamel, Julia Jones, Nicola Luisotti, Pier Giorgio Morandi, Riccardo Muti, Renato Palumbo, Donato Renzetti, Emanuel Villaume e Alberto Zedda, nonché con prestigiosi registi quali Daniele Abbado, Robert Carsen, Hugo De Ana, Giuseppe Patroni Griffi, Antony Minghella, Lamberto Puggelli, Maurizio Scaparro e Franco Zeffirelli.

Nel corso della sua carriera ha interpretato ruoli quali Sharpless in Madama Butterfly (New York, Washington, Berlino, Seul e Torre del Lago), Marcello nella Bohème (Washington, Los Angeles, Milano, Palermo e Torre del Lago), Ford nel Falstaff  (Bari, Cagliari), Figaro nel Barbiere di Siviglia (Bologna, Garsington, Genova, Tenerife e Cagliari), Valentin nel Faust di Gounod (Parma), il ruolo del titolo nel Gianni Schicchi (Napoli), Germont nella Traviata (Ancona), Ezio nell’Attila (Verona) e Frank in Edgar (Torre del Lago).

Nelle ultime stagioni ha interpretato Falstaff (Ford) al Teatro Regio di Parma, Madama Butterfly (Sharpless) al Metropolitan Opera di New York, L’elisir d’amore (Belcore) a Bilbao, Rigoletto (title role) al Teatro Verdi di Trieste, La forza del destino (Don Carlo) al Teatro Colon di Buenos Aires, La  bohème (Marcello) al Teatro San Carlo di Napoli e Lucia di Lammermoor alla Deutsche Oper di Berlino.

Nel corso della stagione 2012/13 ha debuttato con grande successo al Liceu de Barcelona nel ruolo di Don Carlo (La forza del destino). In seguito ha compiuto altri importanti debutti di ruoli verdiani: il ruolo del titolo in Macbeth al Teatro Pergolesi di Jesi, il Conte di Luna ne Il trovatore al Teatro Comunale di Bologna, Francesco Foscari ne I due Foscari  e il ruolo del titolo in Nabucco presso il Teatro dell’Opera di Roma per la bacchetta di Riccardo Muti. Ha interpretato inoltre La traviata (Germont) all’Opéra de Montecarlo e ne La bohème (Marcello) al Concertgebouw di Amsterdam.

Ha inaugurato la stagione  2013/14 interpretando il ruolo del titolo in Macbeth a Chicago con la direzione di Riccardo Muti, che ha segnato inoltre il suo debutto con la Chicago Symphony Orchestra. In seguito è tornato alla Washington Opera con La forza del destino (Don Carlo) e al Teatro dell’Opera di Roma con Ernani (Don Carlo), sempre con la direzione di Riccardo Muti.

Fra i suoi prossimi impegni annovera Rigoletto (ruolo del titolo) al Teatro dell’Opera di Roma, Adriana Lecouvreur (Michonnet) a Bilbao, Luisa Miller (Miller) all’Opéra de Lausanne, Un ballo in maschera (Renato) a Karlsruhe, Nabucco (ruolo del titolo) in tour in Giappone con il Teatro dell’Opera di Roma, La bohème (Marcello) al MET di New York, La forza del destino (Don Carlo) al Salzburg Festival, Nabucco (ruolo del titolo) e Macbeth (ruolo del titolo) al Liceu de Barcelona.

Dicembre 2013

 
 
 
In scena
Ottavo Concerto FilarmonicoSabato 26 Aprile
alle ore 20:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner