Marco Vratogna 
BARITONO 
Marco Vratogna inizia gli studi musicali al Conservatorio Puccini di La Spezia.

Dotato di una voce straordinaria per la bellezza del timbro e la potenza, debutta nel dicembre 2000 nel ruolo di Stankar in Stiffelio di Verdi al Teatro Verdi di Trieste. Da allora si esibisce sui più importanti palcoscenici internazionali.

Canta nelle vesti di Paolo Albiani in Simon Boccanegra di Verdi al Teatro La Fenice di Venezia, al Comunale di Firenze con la direzione di Claudio Abbado, al Regio di Torino con la regia di Graham Vick, al Verdi di Trieste, a Cagliari, al Covent Garden di Londra, in una nuova produzione ad Amsterdam, al Teatro Liceu di Barcellona.

Interpreta il ruolo di Conte di Luna nel Trovatore di Verdi al Teatro della Maestranza di Siviglia, Teatro Municipale Verdi di Salerno, a Stoccarda e al Teatro Verdi di Trieste.

Debutta nel ruolo principale in Macbeth di Verdi sotto la direzione di Massimo De Bernart al Teatro Comunale di Modena, dove torna per un recital e per il Concerto dedicato ai 40 anni di carriera di Luciano Pavarotti.

E ancora interpreta: Carmen di Bizet all’Opera Company di Philadelphia; Nabucco di Verdi al Teatro Alighieri di Ravenna, all’Opera di Francoforte, al Teatro Carlo Felice di Genova, alle Terme di Caracalla.

È Tonio in Pagliacci di Leoncavallo al Teatro Municipale Verdi di Salerno e all’Opera di Francoforte; Alfio in Cavalleria Rusticana di Mascagni al Verdi di Salerno, Francesco nei Masnadieri di Verdi al Théâtre Royal de la Monnaie di Bruxelles.

Canta Tosca di Puccini alla Staatsoper di Berlino, all’Opera di Francoforte, alla Scala di Milano, al Festival Pucciniano di Torre del Lago, ad Amburgo, a Dresda, Vienna, Valencia e Berlino; una nuova produzione di L’Amore dei tre Re di Montemezzi al Teatro Regio di Torino e Macbeth all’Opera di Francoforte e all’Opera di Stoccolma; Otello di Verdi allo Staatstheater di Stoccarda e a San Francisco diretto da Nicola Luisotti, al Teatro Regio di Parma, ad Amburgo, Dresda e Francoforte; Un Ballo in maschera di Verdi all’Opera di Francoforte, al Coven Garden di Londra, al Teatro Real di Madrid e a Dresda diretto da Carlo Montanaro.

Interpreta Edgar di Puccini a Torino e a Bologna; Aida alla Bayerische Staatsoper di Monaco, diretto da Daniele Gatti, a Valencia, al Coven Garden di Londra e a San Francisco diretto da Nicola Luisotti; Luisa Miller a Lipsia, Andrea Chénier di Giordano a Berlino e a Madrid, La Fanciulla del West di Puccini a Chicago, Attila di Verdi alla Scala di Milano e a Seattle. E ancora canta Tosca alla Scala di Milano, Dresda, Vienna, Valencia, Bari, Berlino, Zurigo e ad Amburgo, Otello di Verdi al Metropolitan di New York e all’Israeli Opera di Tel Aviv, Rigoletto di Verdi a Limoges e a San Francisco diretto da Luisotti, a Tokyo e a Seattle; recentemente interpreta Andrea Chénier alla Staatsoper di Vienna, Aida a Napoli, Edgar a Francoforte, Tosca a Torino.

Al Teatro Filarmonico di Verona debutta nel ruolo principale in Macbeth di Verdi, opera inaugurale della Stagione Lirica 2012-2013.

All’Arena di Verona debutta nel 2007, cantando Aida e torna nel 2011 per Nabucco di Verdi.

Con Fondazione Arena prende parte allo spettacolo Verdi, nostro Shakespeare - Viaggio in musica e parole in scena al Teatro Romano di Verona nel 2013.

Nel 2013 al Festival areniano interpreta Aida, Nabucco e prende parte al Gala Verdi.

Torna per il Festival 2014 nel ruolo di Amonasro in Aida edizione storica 1913.

Agosto 2014

 
 
 
In scena
Secondo Concerto RistoriDomenica 26 Ottobre
alle ore 17:00
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona