Elena Borin 
SOPRANO 

Elena Borin si diploma in canto nel 2000 presso il Conservatorio “Lucio Campani” di Mantova, cantando nello stesso anno in Don Giovanni (Zerlina) a Verona e ne Le nozze di Figaro (Susanna) al Teatro Bibiena di Mantova.
Nel 2001 inizia la collaborazione con la Fondazione Arturo Toscanini partecipando agli allestimenti de La Vedova allegra e La Traviata. L'anno seguente canta il ruolo di Rosaura ne Il Fanatico in berlina di B.Galuppi al Teatro Bibiena di Mantova, con la regia di Enzo Dara. Ha debuttato all’Arena di Verona in Nabucco (Anna) ed ha poi interpretato Ines ne Il Trovatore al Teatro Regio di Parma nell’ambito del Festival Verdi 2006. Sono seguiti La Vedova allegra (Valencienne) al Teatro Piccinni di Bari, Ernani (Giovanna) al Teatro Regio di Torino, L’elisir d'amore (Giannetta) a Bergamo e ancora Anna in Nabucco alle Terme di Caracalla.
Nel 2008 ha cantato in Lucia di Lammermoor (Alisa) al Comunale di Bologna, Una Lady Macbeth del distretto di Mzensk di D.Šostakovich al Maggio Musicale Fiorentino per la direzione di James Conlon, Rigoletto all'Arena di Verona e Da una casa di morti di L.Janácek al Massimo di Palermo. Nel 2009-2010 ha preso parte a L'Italiana in Algeri (Elvira) al Regio di Torino per proseguire con L’elisir d'amore a Verona, La Vedova allegra a Trieste (Valencienne), debuttare nella parte di Musetta ne La Bohème a Palma de Mallorca e partecipare a Die Frau ohne schatten a Firenze diretta da Zubin Mehta.

Maggio 2011

 
 
 
In scena
Primo Concerto RistoriSabato 18 Ottobre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner