Antonello Ceron 
TENORE 

Antonello Ceron studia canto con Pier Miranda Ferraro. Sotto la guida di Teresa Perdoncin vince il Premio del Castello di Duino nel 1994, il Concorso Internazionale di Atri ed il Lauri-Volpi di Latina nel 1995, il Concorso Iris Adami Corradetti di Padova nel 1996.
È ospite dei più importanti teatri lirici italiani: al Teatro alla Scala di Milano interpreta Otello, I Due Foscari e Aida di Verdi e Moïse et Pharaon di Rossini, al Ravenna Opera Festival canta Macbeth di Verdi, al Teatro Regio di Torino Turandot di Puccini, al Regio di Parma Otello, al Teatro Comunale di Bologna Nabucco di Verdi, al Teatro Donizetti di Bergamo con successive riprese a Lucca e Novara esegue Il Tabarro di Puccini.
Prende parte al Festival di Avenches cantando in Aida; a Savonlinna interpreta Nabucco.
Nel 2007 canta nel ruolo di Incredibile in Andrea Chénier di Giordano al Teatro Politeama di Catanzaro, al Goldoni di Livorno, al Sociale di Rovigo e al Sociale di Trento diretto da Gianluca Martinenghi con la regia di Paul Emile Fourny.
Nel 2008 veste i panni di Ruiz nel Trovatore di Verdi al Teatro Carlo Felice di Genova diretto da Bruno Bartoletti, regia di Stephen Lawless; interpreta Flavio in Norma di Bellini al Teatro Comunale di Bologna diretto da Evelino Pidò, regia di Federico Tiezzi.
Nella stagione 2008/2009 partecipa alla tournée in Israele e in Giappone di Aida di Verdi con il Teatro alla Scala di Milano; successivamente interpreta il ruolo di Araldo in Assassinio nella cattedrale di Pizzetti e ancora Flavio in Norma.
Nel 2010 è Un Messaggero in Aida in tournée a Buenos Aires con il Teatro alla Scala.
Nel 2011 interpreta Malcolm in Macbeth di Verdi nei Teatri di Modena, Piacenza e Bolzano, direttore Aldo Sisillo, regia di Giancarlo Cobelli; è l’Imperatore Altoum in Turandot al Teatro alla Scala di Milano diretto da Valery Gergiev, regia di Giorgio Valerio Corsetti; sempre con il Teatro alla Scala partecipa alla produzione di Macbeth a Barcellona e alla tournée scaligera a Tokyo di Otello e Macbeth, dirette da Riccardo Muti.
Tra i recenti impegni: Uldino in Attila di Verdi al Teatro dell’Opera di Roma e Roderigo in Otello alla Fenice di Venezia.
Collabora con importanti direttori quali Riccardo Muti, Riccardo Chailly, Roberto Brignoli, Oleg Caetani, Lü Jia, Daniele Gatti, Daniel Oren, Marco Armiliato, Myung-Whun Chung, Donato Renzetti, Placido Domingo, Julian Kovatchev, Giuliano Carella, Daniel Barenboim e con famosi registi come Graham Vick, Daniele Abbado, Franco Zeffirelli, Luca Ronconi, Luigi Pizzi, Gianfranco de Bosio, Francesco Micheli.
All’Arena di Verona debutta nel 2007 nella Traviata; torna nel 2008 e nel 2012 per cantare Aida; nel 2010 interpreta Turandot e Il Trovatore mentre nel 2011 Nabucco.
Al Teatro Filarmonico di Verona debutta nel 2004 in Norma di Bellini, nel 2005 canta nella Traviata; nel 2007 prende parte a Macbeth e nel 2008 interpreta Attila.

Torna al Filarmonico nel ruolo di Uldino in Attila di Verdi.

Febbraio 2013



 
 
 
In scena
Secondo Concerto RistoriSabato 25 Ottobre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona