Alberto Mastromarino 
BARITONO 

Dopo il debutto avvenuto nel 1987 nel ruolo di Amonasro in Aida di Verdi presso il Teatro Eliseo di Roma, Alberto Mastromarino interpreta buona parte del repertorio verdiano: dalla Traviata a Simon Boccanegra, dal Trovatore a Macbeth, da Rigoletto a Nabucco, da Don Carlo a Un Ballo in maschera, da Falstaff ad Attila e Luisa Miller. 


Il suo repertorio comprende inoltre: il ruolo di Scarpia in Tosca, Sharpless in Madama Butterfly, Michele nel Tabarro e il ruolo del titolo in Gianni Schicchi di Puccini; Alfio in Cavalleria Rusticana di Mascagni; Tonio nei Pagliacci di Leoncavallo; Gérard in Andrea Chénier di Giordano; Barnaba nella Gioconda di Ponchielli; Gianciotto in Francesca da Rimini di Zandonai.


Calca le scene dei maggiori teatri italiani ed esteri: Opera di Roma, Teatro alla Scala di Milano, Maggio Musicale Fiorentino, Arena e Filarmonico di Verona, Regio di Torino, La Fenice di Venezia, Massimo di Palermo, Bellini di Catania, Carlo Felice di Genova, Metropolitan Opera di New York, Deutsche Oper di Berlino, Wiener Staatsoper, Los Angeles Opera, Teatro Colón di Buenos Aires, Teatro Liceu di Barcellona, Opera di Toulon, Greek National Opera, Israeli Opera di Tel Aviv, Auditorio de Tenerife, National Centre for the Performing Arts di Pechino.


Tra gli impegni del 2010/2011: Cavalleria Rusticana alla Wiener Staatsoper, Falstaff di Verdi al Teatro Colón di Buenos Aires, Tosca all’Opera di Roma, al Carlo Felice di Genova e al Classic Opernair di Solothurn, Madama Butterfly all’Opera di Roma, Aida alle Terme di Caracalla, Pagliacci a Stoccolma con l’Orchestra Sinfonica della Radio Svedese, al Teatro Carlo Felice di Genova e alla Scala di Milano, La Gioconda al Teatro Massimo di Palermo, Gianni Schicchi al Carlo Felice di Genova.


Nel 2012 canta Tosca al Maggio Musicale Fiorentino e al National Centre for the Performing Arts di Pechino; Otello di Verdi all’Opéra de Toulon; Cavalleria Rusticana al Teatro Carlo Felice di Genova. Interpreta Cavalleria Rusticana e Pagliacci al Teatro Comunale di Bologna e Aida al Metropolitan Opera di New York. Di recente veste i panni di Carlo Gérard in Andrea Chenier al Teatro Regio di Torino, Jago in Otello al Teatro Comunale di Modena, è Amonasro in Aida al Teatro Massimo di Palermo e Scarpia in Tosca al Teatro Verdi di Trieste.

Al Teatro Filarmonico di Verona debutta nel 2000 interpretando Alfio in Cavalleria Rusticana; canta poi L’Amico Fritz di Mascagni nel 2001, Pagliacci nel 2002 e Tosca nel 2004. Nel dicembre 2011 torna per inaugurare la Stagione Lirica nei panni di Falstaff e nel 2012 interpreta Tonio in Pagliacci. Con l’Arena di Verona è inoltre Amonasro nel 1997 per l’edizione di Aida a Dortmund.


All’Arena di Verona debutta nel 2001 come Amonasro in Aida, opera che interpreta per sette edizioni successive fino al 2012. Calca il palcoscenico areniano anche nei panni di Barnaba nella Gioconda del 2005, di Tonio in Pagliacci e di Sharpless in Madama Butterfly del 2006, e di Scarpia nel 2008, 2009 e 2012.

Ritorna per interpretare Amonasro nelle due produzioni di Aida in scena al Festival del Centenario 2013.


giugno 2013

 
 
 
In scena
Settimo Concerto FilarmonicoGiovedì 17 Aprile
alle ore 20:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner