Gregor Hatala 
Ballerino 

Gregor Hatala è nato a Vienna nel 1974 con cittadinanza cecoslovacca, mutata dopo due anni in cittadinanza austriaca.

A partire dal 1981 ha iniziato a studiare alla scuola di danza dell'Opera di Stato di Vienna e nello stesso anno ha debuttato sul palcoscenico come birillo ne La fata delle bambole. Nel 1990 ha ottenuto un contratto nella compagnia di balletto dell'Opera di Stato di Vienna come il più giovane ballerino nel corpo di ballo.

Per Gregor Hatala il 1992 si è rivelato un anno denso di avvenimenti: ancora studente del ginnasio ha vinto la medaglia di bronzo al 5° Concorso in Eurovisione per Giovani Ballerini a Stoccolma. Questo è stato il primo grande appuntamento internazionale per lui e l'ha portato al suo primo contratto con una coreografia di Hans van Manen (Vayamos al Diablo da I 5 tanghi) e La bella addormentata di Rudolf Nurejev.

Dopo essere stato nominato demi solista nel 1993, nel 1994/95 in seguito ad un'audizione al "Boston Ballet", gli venne offerto un contratto come solista. Il più giovane solista in una nuova compagnia e in una grande città, si è impegnato molto per emergere e grazie al solido lavoro insieme a Tatiana Legat, vedova di Sergej Soloview, ha fatto esperienze di grande valore. Nel 1996 una volta tornato a Vienna, al suo debutto come principe ne Lo schiaccianoci di Grigorovich è seguita la nomina a solista.

Durante la stagione 1998/99 è risultato finalista al "Concours International de Paris", grazie al quale ha ottenuto un contratto di lavoro per due mesi per la produzione di Dali Folies a Parigi nel 1999, co-prodotto da Pierre Cardin e Janine Charrat che per l'occasione ha creato due pas de deux appositamente per lui. Nello stesso periodo Gregor Hatala ha accettato l'invito di Gyula Harangozo, direttore del Balletto Nazionale dell'Ungheria, ad andare a Budapest, dove Laszlo Seregi gli ha dato il ruolo principale nel suo Spartacus.

Nel 2000 Gregor Hatala è stato nominato Primo Solista dell'Opera di Stato di Vienna.

A danzato in tutte le maggiori capitali europee i piu importanti titoli del repertorio classico e non e nel 2010 è stato rappresentante del Balletto di Vienna al Festival Internazionale di Miami (USA).
Ha inoltre poi coreografato le operette per il Volksoper di Vienna nel 2008 "Der Vetter aus Dingsda", nel 2010 "Die lustigen Weiber von Windsor"
e 2009 per il festival della musica a Istanbul "Uccello di Fuoco" per il Festival della musica a Istanbul.

Per la Fondazione Arena si è esibito in Aida e in Zorba il Greco rispettivamente all'Arena e al Teatro Romano di Verona, e nel balletto "Nel Cuore del Novecento" al Teatro Filarmonico.

Aprile 2011

 
 
 
In scena
Concerto di CapodannoMercoledì 31 Dicembre
alle ore 21:30
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
Seguici anche su
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner