Carlo Ventre 
TENORE 

Nato a Montevideo in Uruguay, Carlo Ventre vince i premio Gino Bechi al Concorso “Francisco Viñas” di Barcellona e il concorso “Pavarotti Voice Competition” di Philadelphia. 


Il suo debutto operistico avviene nel 1994 quando, giovanissimo, interpreta il Duca di Mantova in Rigoletto di Verdi al Teatro alla Scala, con la direzione di Riccardo Muti. Da allora si esibisce con successo nei più prestigiosi teatri del mondo.


Nel 2011 debutta alla Royal Opera House di Londra e alla Staatsoper di Monaco con Aida di Verdi e all’Opéra Bastille di Parigi con Tosca di Puccini. Tra il 2011 e il 2012 debutta a Francoforte interpretando il ruolo del titolo in Otello di Verdi; veste i panni di Des Grieux in Manon Lescaut di Puccini ad Amburgo, e di Maurizio in Adriana Lecouvreur di Cilea a Barcellona. 


Nel 2012 ottiene il premio “Radames” dall’Associazione Verona Opera, per la sua interpretazione del ruolo all’Arena di Verona. Di recente riscuote grande successo con Manon Lescaut di Puccini ad Amburgo, Aida a Tokyo e La Fanciulla del West di Puccini a Francoforte.


Al Teatro Filarmonico di Verona debutta nel 2002 in Un Ballo in maschera di Verdi. All’Arena di Verona interpreta Tosca nel 2002 e nel 2008, Aida dal 2008 al 2012; nel 2010 è Pinkerton in Madama Butterfly di Puccini e Don José in Carmen di Bizet. Nel 2012 è Calaf in Turandot di Puccini.


Torna all’Arena per il Festival del Centenario 2013 nei panni di Radamès nella nuova produzione di Aida, nel ruolo di Manrico nel Trovatore di Verdi e nel Gala Verdi.


luglio 2013

 
 
 
In scena
Settimo Concerto FilarmonicoVenerdì 18 Aprile
alle ore 17:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner