Alberto Rota 
BASSO 

Alberto Rota inizia lo studio del canto al Conservatorio Musicale G. Donizetti di Bergamo per poi continuare privatamente con il M. Antonio Tagliareni.
Nel 1993 vince il Concorso Internazionale G. Belli di Spoleto e partecipa al relativo corso di preparazione per poi debuttare al Teatro Nuovo nel ruolo di Zio Bonzo nella Madama Butterfly di G. Puccini.

Debutta nel 1993 nella Lucia di Lammermoor di G. Donizetti come Raimondo, nel 1994 e 1995 come Ferrando nel Trovatore di G. Verdi nel Teatro Centrale a Bergamo e a Lodi, nel 1995 come Monterone nel Rigoletto di G. Verdi e sempre nella stessa opera nel 1996 come Sparafucile al Teatro di Centallo (CN), nel 1995 come Colline nella Bohème di G. Puccini al Teatro Alfa di Torino e al Teatro Mondovì (CN), nel 1997 come Noè nel Diluvio Universale di G. Donizetti a Chiavena e Mandello del Lario con l'Orchestra Stabile di Como.
Molti i concerti di musica lirica e sacra tra i quali: nel 1992 lo Stabat Mater di G. Rossini, nel 1995 la Messa dell'Incoronazione di Mozart nella Cattedrale di Pisa con orchestra, nel 1996 la Messa in do minore di Mozart e il Requiem di Mozart con orchestra, nel 1996 e 97 la Petite Messe Solennelle di G. Rossini nel circuito del Teatro Regio di Torino diretta dal M. Casoni.

Ottobre 2002

 
 
 
In scena
Terzo Concerto RistoriSabato 22 Novembre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona