Basso

Abramo

Rosalen

Biografia

Abramo Rosalen, diplomato in organo, studia successivamente canto. Debutta per La Biennale di Venezia nel 2002 con l'opera contemporanea Big Bang Circus di Ambrosini, eseguita anche al Teatro Lirico di Trieste e al Teatro di San Carlo di Napoli.

Nelle opere di Mozart interpreta Don Giovanni, col quale debutta al Teatro La Fenice di Venezia come Commendatore e del quale interpreta anche Leporello; Sarastro in Die Zauberflöte per il circuito As.Li.Co.; Bartolo ne Le Nozze di Figaro di Mozart al Regio di Torino e Don Alfonso in Così fan tutte a Dubai e al Teatro Verdi di Trieste.

Di Rossini interpreta Mustafà ne L’Italiana in Algeri di Rossini al Comunale di Bologna, nel Circuito Lombardo, a Novara e Ravenna; Il Barbiere di Siviglia a Torino; Tobia Mill ne La Cambiale di matrimonio; Gaudenzio ne Il Signor Bruschino e Lusignano in Zaira.

Tra i maggiori ruoli nelle opere di Verdi segnaliamo: Ramfis in Aida, Padre Guardiano ne La Forza del destino, Silva in Ernani, Jacopo Fiesco in Simon Boccanegra a Bari; Sparafucile in Rigoletto a Bologna, in tournée in Giappone, al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e a Buenos Aires; Zaccaria in Nabucco al Petruzzelli di Bari e a Teatro Colón di Buenos Aires; La Traviata a Milano.

Al Teatro La Fenice di Venezia debutta ne Il Principe porcaro di Rota, ne L’Angelo e l’aura di De Pirro ed è Frère Laurent in Roméo et Juliette di Gounod. 

Di Puccini interpreta Timur ne la Turandot alla Royal Hopera House di Muscat, canta Zio Bonzo in Madama Butterfly e Timur in Turandot alla Shanghai Opera House e al Palau de les Arts Reina Sofía. 

Altri suoi lavori sono: Caronte e Plutone ne L’Orfeo di Monteverdi a Ferrara, Oroveso in Norma di Bellini a Catania, Oroe in Semiramide di Rossini, Polifemo in Acis e Galatea di Händel, e Sir Giorgio ne I Puritani di Bellini, ruolo che riprende anche al San Carlo di Napoli, Alfonso I d’Este in Lucrezia Borgia di Donizetti a Trieste.

Debutta nel 2020 al Teatro Filarmonico ne L’Italiana in Algeri.

Torna a Verona per il 99° Opera Festival nel ruolo di  Ramfis in Aida e Zaccaria in Nabucco. 

Opera

Ti potrebbe interessare

Partner

Major partner

Major partner Unicredit

Automotive partner

Automotive partner Volkswagen

Official sponsor

Official sponsor Calzedonia Official sponsor Giovanni Rana

Mobility partner

Mobility partner Bahn

Media partner

Media partner RTL