Arena di Verona

La nostra storia 

Da Giovanni Zenatello alla Fondazione Arena, un impegno per amore della musica

 
 
 

Da Giovanni Zenatello alla Fondazione Arena, un impegno per amore della musica

Giovanni ZenatelloNell'estate del 1913, il tenore Giovanni Zenatello e l'impresario teatrale Ottone Rovato assunsero il rischio finanziario di promuovere in Arena una grandiosa manifestazione lirica per celebrare il centenario della nascita di Giuseppe Verdi. Con la messa in scena di Aida l'Arena di Verona divenne il più grande teatro lirico all'aperto del mondo: primato che tuttora mantiene.
A partire da quella data, l'organizzazione teatrale ha subito numerose trasformazioni. Dal 1914 vari privati s'incaricarono di gestire le stagioni areniane, tra i quali ancora Zenatello, ideatore del Festival, la società Lyrica Italica Ars (1919-1920), la Casa Musicale Sonzogno di Milano (1921-1922) e l'impresario Gino Bertolaso dal 1923 al 1926. Un rinnovamento negli allestimenti scenici si ebbe poi con la gestione dell'Ente Fiera di Verona nel 1930 e 1931, mentre il 1934 vide la nascita dell'Ente Comunale degli Spettacoli che organizzò il Festival estivo di quell'anno. Fu però nel 1936 che venne costituito l'Ente Autonomo Spettacoli Lirici Arena di Verona, chiamato anche Ente Lirico Arena di Verona, che da quel momento in poi avrebbe gestito le rappresentazioni in Arena avvalendosi di un Sovrintendente. A quest'ultimo nel 1967, in seguito all'intervento regolatore statale che in quell'anno coinvolse tutti gli Enti Lirici, è stato affiancato un Direttore Artistico. Pur continuando a garantire la qualità degli spettacoli areniani, dal 1976 l'Ente lirico veronese ha ampliato la propria attività artistica organizzando da ottobre a maggio spettacoli sinfonici, lirici e di balletto al Teatro Filarmonico, finalmente ricostruito dopo la distruzione sotto i bombardamenti dell'ultima guerra. Con questa novità, Giovanni Zenatello e Giacomo Lauri Volpil'Ente è stato in grado di istituire i Complessi Artistici (l'Orchestra, il Coro e il Corpo di ballo) e Tecnici stabili che danno vita agli spettacoli areniani esportando l'immagine dell'Arena nel mondo. Nel 1998, a seguito del Decreto Legislativo n 367 del giugno 1996 e del Decreto Legislativo n 134 del 23 aprile 1998, l'Ente Lirico si è trasformato in Fondazione di diritto privato, dando così vita all'attuale Fondazione Arena di Verona che è diventata effettiva dal 22 giugno 1998. L'ingresso dei soci privati rappresenta una grande svolta nella vita dell'Arena, e da' un nuovo impulso sul piano culturale. La Fondazione, infatti - come già l'Ente Lirico Arena di Verona - non ha scopo di lucro ed è principalmente volta a sviluppare l'attività artistica più importante della città, migliorando la qualità degli spettacoli e la loro capacità attrattiva sul pubblico promuovendo l'educazione musicale della collettività.


 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner