Adempimenti normativa privacy 

Informativa ai sensi dell'art.13-23 D.Lgs.196/2003

 
 
 

Informativa ai sensi dell’art. 13-23 e 26 D. Lgs. 196/2003
"Codice in materia di protezione dei dati personali"

Nel quadro delle attività di continuo aggiornamento delle nostre procedure volte al rispetto della Privacy dei nostri spettatori e degli obblighi imposti dal D. Lgs. 196/2003, abbiamo ritenuto opportuno riassumere nel presente documento tutti gli elementi riguardanti i trattamenti di dati personali già presenti nella documentazione messa a disposizione degli spettatori, integrati con indicazioni più specifiche nell’intento di conferire massima trasparenza al nostro operato per tutti i dati acquisiti nelle attività di accettazione prenotazioni, emissione biglietti nominativi a tariffa agevolata o gratuiti, gestione di alcune forme di pagamento, public relations e rapporti con il pubblico.

1) QUALI DATI VENGONO TRATTATI

  • dati forniti dallo spettatore direttamente o per interposta persona (nome, cognome, eventualmente estremi di un documento d'identità e, per l’acquisto/prenotazione di biglietti a tariffa agevolata: generalità dell’eventuale accompagnatore, particolari richieste per soddisfare esigenze speciali o del suo accompagnatore, documentazione attestante il grado di invalidità)
  • dati relativi ai servizi acquistati ed agli spettacoli a cui intende assistere o ha assistito (es.: orario, sistemazione, per i diversamente abili servizi particolari eventualmente richiesti)
  • in taluni casi dati relativi all'Ente (agenzia viaggi, Azienda, associazione, altro) che ha organizzato o offerto allo spettatore la visione dello spettacolo presso le nostre strutture.
  • solo in qualche sporadico caso la biglietteria acquisisce fotocopia di un documento di identità di chi effettua il pagamento con carta di credito o con assegno a garanzia dello spettatore stesso, le fotocopie vengono distrutte non appena cessa l’esigenza di tale garanzia


Ricordiamo che la norma (art. 26 del D.Lgs. 196/2003) stabilisce particolari tutele per i dati definiti “sensibili”, cioè i dati “idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale”. Essi possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto dell’interessato e previa autorizzazione da parte del Garante. Alcuni tra i dati sopra descritti, come ad esempio quelli acquisiti in relazione all’emissione di biglietti a tariffa agevolata per diversamente abili, ricadono in questa categoria, per tale motivo verranno richiesti specifici consensi all'interessato, ove le caratteristiche o le modalità del trattamento lo dovessero esigere.


2) PERCHÈ VENGONO TRATTATI I DATI

I trattamenti che saranno effettuati hanno le seguenti finalità:

  1. adempiere ad obblighi derivanti da leggi, da un regolamento o dalla normativa comunitaria; in particolare la normativa fiscale impone all’ente che rilascia un biglietto a tariffa agevolata di indetificare il beneficiario richiedendogli nel contempo documentazione attestante il possesso dei requisiti che danno accesso all’agevolazione.
  2. adempiere agli obblighi contrattuali e di natura contabile e fiscale;
  3. adempimento disposizioni impartite dall’Autorità Giudiziaria, da quella finanziaria;
  4. soddisfare eventuali richieste dello Spettatore offrendo servizi attenti e qualificati; i recapiti eventualmente forniti dallo Spettatore potranno essere utilizzati per comunicazioni inerenti la programmazione dello spettacolo per cui ha effettuato una prenotazione
  5. gestione anagrafica clienti, indirizzari e calcoli statistici interni all’azienda;
  6. eventualmente tutelare un legittimo interesse, far valere o difendere un diritto;
  7. finalità connesse all'attività di public relations, marketing, pubblicità, attività di informazione al pubblico. In particolare i recapiti, gli indirizzi postali e di posta elettronica eventualmente forniti potranno essere utilizzati per l’invio di comunicazioni di cortesia e/o di materiale informativo relativo a particolari offerte, abbonamenti, programmazione spettacoli. Per tale trattamento il comma 4 dell’art. 130 del d. Lgs. 196/2003 esclude l’obbligo di acquisizione di un consenso, ovviamente l’interessato ha facoltà di opporsi in ogni momento al suddetto trattamento.


3) COME VENGONO TRATTATI I DATI

In relazione alle summenzionate finalità i trattamenti dei dati personali potranno avvenire con strumenti cartacei, informatici e telematici. Sempre garantendo la più assoluta riservatezza, pertinenza e non eccedenza rispetto alle finalità sopra descritte, in termini di registrazione e periodi di conservazione dei dati.
In particolare vengono archiviati nei data base della Fondazione i dati relativi alle prenotazioni effettuate ed all’emissione di biglietti a tariffa agevolata per le finalità di cui alle lettere c-d-e-g del precedente punto 2.

4) DA CHI POSSONO ESSERE TRATTATI

I dati potranno essere trattati dalle seguenti categorie di incaricati e/o responsabili: 

  • direzione aziendale e management,
  • personale addetto all’emissione dei biglietti/abbonamenti,
  • personale addetto alle prenotazioni, personale addetto al call center,
  • personale addetto al controllo accessi,
  • addetti all'amministrazione per la gestione degli aspetti amministrativi,
  • addetti al marketing, 
  • con esclusione della consultazione, personale addetto alla manutenzione dei sistemi informatici che ha il compito di garantire la funzionalità dei sistemi, la sicurezza dei dati e le operazioni di backup,
  • aziende/consulenti, nominati Responsabili esterni, che hanno necessità di accedere ad alcuni dati per finalità ausiliare alla gestione dei servizi richiesti dagli interessati, nei limiti strettamente necessari per svolgere i compiti a loro affidati quali: assistenza nell’espletamento o esecuzione diretta di adempimenti fiscali/contabili/assistenziali, gestione sistemi informativi, servizi finanziari,


sempre e solo nei limiti di quanto effettivamente necessario ad espletare le proprie funzioni.

5) A CHI POSSONO ESSERE COMUNICATI

I dati personali potranno essere comunicati o resi disponibili:

  • a soggetti che possono accedere ai dati in forza di disposizione di legge, di regolamento o di normativa comunitaria, nei limiti previsti da tali norme;
  • a enti pubblici o privati che gestiscono il servizio di recapito della corrispondenza;
  • limitatamente ai dati di natura contabile e fiscale a banche, istituti di credito, società di elaborazioni dati e società di emissione carte di credito, per le attività strettamente connesse alla esecuzione ed alla gestione amministrativa del contratto;
  • ad altri soggetti (aziende/consulenti) che hanno necessità di accedere ad alcuni dati per finalità ausiliare alla gestione dei servizi richiesti dagli interessati, nei limiti strettamente necessari per svolgere i compiti a loro affidati quali: assistenza nell’espletamento o esecuzione diretta di adempimenti fiscali/contabili/assistenziali, gestione sistemi informativi, servizi finanziari;
  • agli enti che hanno fatto da tramite per prenotazioni o per l’acquisto di biglietti nominativi (associazioni, agenzie di viaggio, etc.) sotto forma di conferma, che hanno rapporti diretti con lo spettatore; in quest’ambito Il trattamento dei dati in questione potrà consistere anche in una loro comunicazione all’estero, sia all’interno che all’esterno dell’Unione Europea verso il Paese di provenienza dello spettatore, previa autorizzazione (ove prevista);


Naturalmente tutte le comunicazioni sopra descritte sono limitate ai soli dati necessari all’Ente/ufficio destinatario (che resterà autonomo Titolare per tutti i trattamenti conseguenti) per l’espletamento dei propri compiti e/o per il raggiungimento dei fini connessi alla comunicazione stessa.

6) QUANDO È OBBLIGATORIO COMUNICARE I PROPRI DATI

La comunicazione e l’aggiornamento dei propri dati ha natura obbligatoria limitatamente a quanto attiene allo svolgimento di adempimenti contrattuali e fiscali previsti dalle vigenti normative di legge e all'esecuzione degli obblighi derivanti dal contratto (rif. Lettere a-b-c-d del punto 2). La mancata ottemperanza a tale obbligo da parte dell’interessato comporterebbe l’impossibilità per la Fondazione ARENA DI VERONA di soddisfare le richieste dello spettatore e di espletare tutte le normali pratiche connesse all’emissione del biglietto o all’accettazione di una prenotazione. Ovviamente, caso per caso, viene sempre data indicazione dei dati di cui è obbligatoria la comunicazione a seconda del mezzo utilizzato (tramite evidenziazione sulla modulistica e sui form presenti sul sito internet o indicazione da parte del personale della Fondazione)

È opportuno specificare che la maggior parte dei trattamenti effettuati non sono soggetti all’obbligo di acquisizione di consenso a norma dell'art. 24 del D. Lgs. 196/2003. salvo che in pochi casi (quale ad esempio i trattamenti necessari al rilascio di biglietti nominativi a tariffa agevolata) per i quali è stata approntata una specifica modulistica.

7) DIFFUSIONE

I dati personali non saranno diffusi dalla Fondazione ARENA DI VERONA.
Tuttavia è doveroso far presente che nel corso di riprese televisive/registrazioni/servizi fotografici destinati alla diffusione, effettuati da altri soggetti nel corso degli spettacoli, potrebbero occasionalmente apparire degli spettatori identificabili.

8) CHI È IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Il titolare del trattamento è Fondazione ARENA DI VERONA – Via Roma 7/D – 37121 VERONA

9) A CHI MI POSSO RIVOLGERE PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Per esercitare i propri diritti così come previsto dall’art.7 del D.lgs. 196/2003, che riportiamo integralmente in allegato, gli interessati potranno rivolgersi al Responsabile all’uopo Direttore Commerciale e Marketing telefonando al numero +39 045 8005151, inviare un fax al numero +39 045 8015593, o una e-mail a: info@arena.it


AVVISO:
per evitare abusi a garanzia degli spettatori, i biglietti a tariffa agevolata sono nominativi e il personale addetto può richiedere l’esibizione di un documento per verificare l’identità dei beneficiari. Si raccomanda di custodire con attenzione i biglietti segnalandone l’eventuale smarrimento al numero 0458005151.

Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali).

art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti):

1. L'interessato [la persona fisica o giuridica cui si riferiscono I dati] ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
g) instaurazione, gestione, pianificazione e controllo dei rapporti tra l'amministrazione ed i soggetti accreditati o convenzionati del Servizio sanitario nazionale.

 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner