Ivan Anguelov 
Nato a Kavala, Grecia, Ivan Anguélov si è formato alla National Academy of Music di Sofia, dove ha vissuto e studiato, per continuare a Mosca e in Germania (con Igor Markewitch, Carlos Klaiber e Wolfgang Sawallisch). E nel 2007 è stato insignito a Sofia del Premio The Golden Feather per il prezioso contributo sulla scena culturale bulgara.

Nel periodo dei suoi studi ha ottenuto vari riconoscimenti fra i quali, il più rappresentativo è il Premio speciale con borsa di studio ‘Principe Ranieri III’ a Montecarlo.

La sua attività lo vede impegnato come ospite nei più grandi teatri internazionali quali la Bayerische Staatsoper di Monaco, Deutsche Oper Berlin, Staatsoper di Amburgo, all’Oper Leipzig con la Gewandhausorchester, lo Staatsoper di Stoccarda, l’Oper der Stadt Köln, l’Oper Bonn, fino a Tokyo, in Messico, a Santiago del Cile, Parigi, Marsiglia, Tolosa, Tolone, Catania. Ha lavorato in Spagna, Turchia, Paesi Bassi e ha partecipato a numerosi festival internazionali.

In qualità di direttore, Ivan Anguélov ha lavorato al Teatro Nazionale di Plovdiv, a Bienne e a Losanna in Svizzera, poi a Bonn e infine al Teatro Nazionale di Bratislava, dove si è aggiudicato nel 1995 il Premio FURTWÄNGLER per alti meriti artistici. Dal 1998 è Principal Guest Conductor dell’Orchestra radio-sinfonica slovacca.
Ha diretto concerti sinfonici con l’orchestra filarmonica di Tokyo, le orchestre sinfoniche di Mosca, Monaco, Stoccolm con l’Orchestre de la Suisse Romande di Ginevra, l’orchestra filarmonica di Montecarlo, con la quale ha registrato diversi CD, l’Orchestra della RTS italiana (al Festival di Lucerna), le orchestre radiofoniche di Monaco, Berlino, Bratislava, Bruxelles, Copenhagen, Stoccolma, Sofia,.. ma anche con l’orchestra filarmonica di Stoccarda, con la filarmonica Robert Schumann e la filarmonica Renana, per citarne alcune.

Ivan Anguélov è inoltre molto richiesto per serate di gala – anche in diretta televisiva e radiofonica – con solisti del calibro di Dame Gwyneth Jones, Grace Bumbry, Edita Gruberova, Lucia Aliberti, Anna Tomowa-Sintow, Dame Margaret Price, Denyce Graves, Neil Shicoff, Eva Marton, Paata Burchuladze, Piero Cappuccilli, Sergej Larin ,…
Molto vasta è infine la sua discografia. Numerose le registrazioni di musica sinfonica, tra le quali un cofanetto con l’esecuzione di tutte le sinfonie di Antonin Dvorak. Sotto la sua direzione musicale ricordiamo anche l’unica registrazione completa di Hans Werner Henze “Boulevard Solitude” e una versione completa de “Il Trovatore” di Verdi. Vi sono inoltre svariati recital di cantanti quali ad esempio Torsten Kerl, Susan Anthony, Lado Atanelli, Hui He. Insieme a Robert Dean Smith e Linda Watson ha registrato nel 2005 il CD “Scenes from Tristan und Isolde”. Nel 2002, per la registrazione con Robert Dean Smith (Wagners Portrait) ha ricevuto in Francia l’ ‘Orphée d’Or’ nell’ambito del Premio Richard Wagner per la miglior registrazione wagneriana dell’anno.
 
 
 
In scena
Madama ButterflyVenerdì 22 Agosto
alle ore 20:45
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner