Günter Neuhold 
Direttore d'Orchestra

Nato a Graz nel 1947, Günter Neuhold ha studiato direzione d’orchestra alla Hochschule della sua città ed ha poi seguito due corsi di perfezionamento con Franco Ferrara a Roma e con Hans Swarowsky a Vienna. Dal 1972 al 1980 ha ricevuto numerose scritture nella Repubblica Federale Tedesca ed infine l’incarico di primo Kapellmeister a Hannover e a Dortmund.
Ha vinto numerosi concorsi di direzione d’orchestra: a Firenze (Primo Premio, 1976), San Remo (“Marinuzzi”, Primo Premio, 1976), Vienna (“Swarowsky”, Secondo Premio, 1977), Salisburgo (“Böhm”, Primo Premio, 1977), Milano (“Cantelli”, Terzo Premio, 1977); ciò gli ha aperto una luminosa carriera e l’invito da parte dei Wiener Philarmoniker, dei Wiener Symphoniker, della Scala di Milano, delle Orchestre della RAI di Roma, Torino e Milano.
Dal 1981 al 1986 è stato Direttore Musicale presso l’Orchestra Sinfonica Arturo Toscanini e al Teatro Regio di Parma. Dal 1986 al 1990 è stato Primo Direttore e Direttore Artistico della Filarmonica Reale delle Fiandre ad Anversa che ha guidato in varie tournèes in Italia, Germania, Gran Bretagna, Francia (Festival di Radio France), al Concertgebouw di Amsterdam, al Musikverein di Vienna. Dal 1989 al 1995 è stato Generalmusikdirektor al Badisches Staatstheater di Karlsuhe e dal 1995 al 2002 è stato Generalmusikdirektor e Direttore Artistico del Teatro di Brema.
Dal 2008 e Primo Direttore e Direttore Artistico al Orchestra Sinfonica di Bilbao.
Günter Neuhold ha diretto le più importanti orchestre italiane ed europee, giapponesi, australiane e sudamericane; è salito sul podio dei più importanti teatro d’opera e partecipato ai più prestigiosi festivals musicali di tutto il mondo,
Molto ampia la sua discografia di cui segnaliamo l’incisione de Il Castello di Barbablù di Bartók, La damnation de Faust di Berlioz, Der vampyr di Marschner, Madama Butterfly vers.1904 di Puccini - Orphée d’or nel 2003 - e la Tetralogia di Wagner; La Passione secondo Matteo di Bach, opere sinfoniche di Mahler (Sinfonie 1,2,3,5), Verdi (Requiem), Bartók (Concerto per orchestra), Stravinskij (La sagra di Primavera), Brahms (Sinfonia 1), Bruckner (Sinfonia 4), J. Strauß, Kodály, Wolf-Ferrari, Schreker, Schnittke, Schulhoff, Liebermann e Rihm.
Nel 1999 e stato insignito della “Medaglia d´onore in argento al merito della Repubblica Austriaca”.

Marzo 2009
 
 
 
In scena
Madama ButterflyMartedì 2 Settembre
alle ore 20:45
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner