Francesco Marsiglia 
TENORE 

Nato a Napoli, Francesco Marsiglia si diploma in canto al Conservatorio di Musica di Salerno sotto la guida di Giuliana Valente. È vincitore del concorso per giovani cantanti lirici “A. Belli - Comunità Europea 2004” del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, dove debutta Alfredo ne La Traviata di Verdi e Rodolfo ne La Bohème di Puccini.

Felice debutto al Teatro La Fenice di Venezia nel ruolo di Cassio in Otello di Verdi diretto da Myung-Whun Chung, la cui produzione è stata riproposta nella cornice storica di Palazzo Ducale e in tournée in Giappone.

Recentemente interpreta con successo, inoltre, Fernando ne Il Furioso all’Isola di San Domingo di Donizetti nei teatri Donizetti di Bergamo, Chiabrera di Savona e Comunale di Modena; Don Ottavio in Don Giovanni di Mozart al Teatro Sociale di Rovigo, alla Fortezza Priamar di Savona e al Teatro Regio di Torino, dove vi ritorna con Il Conte d’Almaviva ne Il Barbiere di Siviglia di Rossini; è Belmonte ne Il Ratto dal Serraglio di Mozart all’Olimpico di Vicenza per le Settimane Musicali.

Diretto da Riccardo Muti, è Valerio ne Il Ritorno di Don Calandrino di Cimarosa all’Alighieri di Ravenna, al Verdi di Pisa, al Teatro di Las Palmas de Gran Canaria.

Presente nel teatro della sua città, il San Carlo di Napoli, dove canta Clistene nell’Olimpiade di Cimarosa, Beppe in Pagliacci di Leoncavallo, Giambarone in Don Trastullo di Jommelli; al Teatro dell’Opera di Roma in Iphigénie en Aulide di Gluck diretta da Muti, al Comunale di Firenze è il Conte d’Almaviva ne Il Barbiere di Siviglia di Rossini ruolo che interpreta anche all’Alighieri di Ravenna, al Donizetti di Bergamo, all’Opera Giocosa di Savona, al Giglio di Lucca, al Politeama di Lecce, al Sociale di Rovigo, al Pergolesi di Jesi, al Teatro dell’Aquila di Fermo, al Petruzzelli di Bari, dove ritorna con Alfredo nel La Traviata.

Al Vittorio Emanuele di Messina è Camille de Rossillon in Die lustige Witwe di Lehár e Nemorino ne L’Elisir d’Amore di Donizetti, Prunier nella Rondine ed Edmondo in Manon Lescaut di Puccini al Giglio di Lucca, Fenton in Falstaff di Verdi al Verdi di Salerno e al Marrucino di Chieti ed il Duca di Mantova in Rigoletto di Verdi all’Opera Giocosa di Savona.

All’Opéra de Toulon debutta Ernesto in Don Pasquale ed in seguito Prunier nella Rondine; all’Opera di Palm Beach è Don Ottavio in Don Giovanni; a San Pietroburgo è Beppe in Pagliacci, tournée del Teatro San Carlo di Napoli.


Debutta al Teatro Filarmonico di Verona in occasione del Concerto di Pasqua, interpretando lo Stabat Mater di Rossini nell’ambito della Stagione Sinfonica 2013-2014 della Fondazione Arena di Verona.



 

aprile 2014





 
 
 
In scena
TurandotSabato 26 Luglio
alle ore 21:00
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner