Davide Cabassi 
Pianista 

Davide Cabassi è top-prize winner al “Van Cliburn International Piano Competition” del 2005. Debutta con l'Orchestra Sinfonica della Rai di Milano all'età di tredici anni.

Da allora intraprende una brillante carriera come solista che lo porta ad esibirsi con le maggiori orchestre europee ed americane; è inoltre ospite delle più prestigiose sale da concerto d’Europa, Stati Uniti, Argentina, Cina, Giappone.

Collabora con direttori quali Gustav Kuhn, James Conlon, Asher Fisch, Antonello Manacorda, David Coleman, Vladimir Delman, Marco Angius, Tito Ceccherini, Enrique Mazzola, Daniele Gatti, Kimbo Ishi-Ito, Helmut Rilling e numerosi altri.

Nel 2012 con il Teatro alla Scala si esibisce con Roberto Bolle, Svetlana Zacharova e Massimo Murru; suona poi a Pechino per Sylvie Guillem.

Vanta numerose registrazioni radiofoniche per Radio Tre, Radio Popolare, Radio Svizzera Italiana, Radio France, e televisive per Rai Uno, Rai Tre, uno speciale della serie Notevoli e una trasmissione monografica all'interno di Contrappunti per il canale tematico Classica; è inoltre uno dei protagonisti del film In the heart of Music girato in occasione del Concorso “Van Cliburn” del 2005, trasmesso in tutti gli Stati Uniti e distribuito in Europa.

Molto attivo in campo discografico, dopo il debutto nel 2006 con l'album Dancing with the Orchestra, premiato dalla rivista Classic Voice come miglior album d'esordio, pubblica Pictures ed Escaping, un album monografico su Soler e uno su Schumann, la prima incisione non cubana delle Danze di Cervantes, un album dedicato a Clementi e uno a Beethoven-Cherubini; con il quintetto Five Lines, da lui fondato a Bolzano, pubblica i Quintetti di Respighi e Martucci.

Nel 2012 realizza un monografico su Janáček, la Petite Messe Solennelle di Rossini e un album mozartiano che riscuote straordinario successo.

Dopo il diploma al Conservatorio di Milano studia per cinque anni, primo italiano ammesso, alla International Piano Foundation di Cadenabbia, sul Lago di Como.

Dal 2003 insegna in vari conservatori italiani; attualmente è docente presso il Conservatorio Monteverdi di Bolzano.

È inoltre Artist in residence del Tiroler Festspiele Erl, dell’Alto Adige Festival di Dobbiaco ed è membro del Comitato Artistico del Concorso Internazionale “Ferruccio Busoni”, nonché Direttore artistico della stagione concertistica Primavera di Baggio, da lui fondata con la moglie, che valorizza e rilancia culturalmente la periferia disagiata della sua città, coinvolgendo i bambini e “invadendo” gli spazi associativi, specie quelli riscattati dalle mafie.

Debutta con Fondazione Arena di Verona al Teatro Ristori  eseguendo il Concerto per pianoforte e orchestra n. 21 in do maggiore K. 467 di Mozart.

Novembre 2013

 
 
 
In scena
Settimo Concerto FilarmonicoVenerdì 18 Aprile
alle ore 17:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner