Giulio Magnetto 

Laureato all’Accademia di Bologna in Scenografia, Giulio Magnetto vince il primo premio per la sezione scenografia alla III rassegna nazionale delle Accademie di Belle Arti nel 2002.

Inizia la sua formazione prendendo parte alla Stagione Teatro Ragazzi e collaborando poi per varie stagioni sia come scenografo realizzatore che come attrezzista con il Teatro Sociale di Rovigo.

Lavora presso diversi laboratori per la realizzazione scenografica di musical e prosa, tra cui Il Mercante di Venezia di Moni Ovadia; firma le scene per vari spettacoli di prosa come Musi Neri, Le cose mute e Vulnerabili per la compagnia Zelda.

Progetta le scene per i balletti Presto Lento Presto e Pulcinella per la compagnia Fabula Saltica, con debutto al Teatro Goldoni di Venezia.

È assistente scenografo di Ivan Stefanutti per le opere La Bohème di Puccini, Carmen di Bizet, Rigoletto, Luisa Miller e Simon Boccanegra di Verdi, quest’ultimo spettacolo di apertura della stagione dell’Hungarian State Opera House di Budapest.

Di recente crea la scene per lo spettacolo di prosa Bedros di e con Filippo Tognazzo, e per le opere Rigoletto e La Traviata di Verdi per la regia di Federico Bertolani, spettacoli inseriti negli eventi del circuito OperaEstate Festival Veneto.

Nel 2012 firma le scene di Maria Stuarda di Donizetti in scena al Bergamo Musica Festival e per Don Giovanni di Mozart, spettacolo di chiusura del Bassano Opera Festival, entrambe per la regia di Federico Bertolani e i costumi di Manuel Pedretti.

Segue in qualità di assistente alle scene lo spettacolo Un Ballo in maschera di Verdi al Teatro Sociale di Rovigo e Falstaff di Verdi con debutto al Teatro della Fortuna di Fano nel 2013, entrambi con la regia, scene e costumi di Ivan Stefanutti.

Progetta le scene per La Traviata inserita nel Festival Tra Ville e Giardini di Rovigo.

Di recente firma la scenografia dello spettacolo The Water Babies per il Teatro Sociale di Rovigo, progetto drammaturgico di Patrick Lynch, musica di Paolo Furlani, regia di Federico Bertolani e costumi di Manuel Pedretti.

Realizza le scene di Maria Stuarda di Donizetti in scena al Teatro Filarmonico per la Stagione Opera e Balletto 2013-2014 della Fondazione Arena di Verona.

 

Aprile 2014





 
 
 
In scena
Secondo Concerto RistoriSabato 25 Ottobre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona