Giuseppe Filianoti 
TENORE 

Giuseppe Filianoti è considerato uno dei tenori lirici per eccellenza della sua generazione. Nel 1997, dopo aver conseguito il diploma, presso il Conservatorio “F. Cilea ” di Reggio Calabria, vince una prestigiosa borsa di studio di due anni presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, dove incontra Alfredo Kraus, che diviene il suo mentore.


Nel 2004, riceve il prestigioso premio “Franco Abbiati” come Migliore Cantante dell’Anno. Fin dal suo debutto professionale avvenuto nel 1998 a Bergamo nel Dom Sébastien di Donizetti, Filianoti si contraddistingue come un modello di stile e raffinatezza per un ampio repertorio lirico. 


Nel 1999, dopo aver cantato Argirio in Tancredi al Rossini Opera Festival di Pesaro, viene scelto da Riccardo Muti per cantare in Nina, o sia pazza per amore di Paisello. Nel 2003, di nuovo sotto la bacchetta di Muti, inaugura la stagione della Scala con Moïse et Pharaon di Rossini. Dopo il suo debutto presso il Covent Garden di Londra come Alfredo nella Traviata di Verdi nel 2000, ritorna presso il teatro londinese nel 2005 in Dom Sébastien e, recentemente, nel ruolo di Nemorino nell’Elisir d’amore di Donizetti. 


Frequente ospite della Scala, esegue Falstaff, Rigoletto e Un giorno di regno di Verdi, Lucrezia Borgia e Lucia di Lammermoor di Donizetti e Gianni Schicchi di Puccini. Al Teatro dell’Opera di Roma canta Faust di Gounod, Gianni Schicchi, Die Zauberflöte di Mozart, Werther di Massenet e debutta all’Accademia di Santa Cecilia con Idomeneo di Mozart.


Nel 2005 riscuote grande successo per il suo debutto americano al Metropolitan Opera di New York nelle vesti di Edgardo in Lucia di Lammermoor. Sempre al Met interpreta Nemorino nell’Elisir d’amore, il duca di Mantova in Rigoletto di Verdi, Ruggero nella Rondine di Puccini e Hoffmann in Les Contes d’Hoffmann di Offenbach. Ottiene ampi riconoscimenti anche alla San Francisco Opera come Edgardo in Lucia di Lammermoor e alla Carnegie Hall di New York come Federico nell’Arlesiana di Cilea. Nemorino è il ruolo del suo debutto all’Opera di Los Angeles nel 2009 e alla Lyric Opera di Chicago nel 2010, dove ritornerà nel 2011 nei panni di Edgardo.


Si esibisce inoltre nei più importanti teatri d’Europa, a Berlino, Vienna, Barcellona, Firenze, Amburgo, Madrid, Parigi. Fra gli impegni della stagione 2012-2013, Don Giovanni di Mozart al Teatro Bol'šoj di Mosca in occasione della tournée del Teatro alla Scala; la Messa da Requiem di Verdi a Strasburgo; La Clemenza di Tito di Mozart e La Rondine al Metropolitan di New York; La Clemenza di Tito per il suo debutto al Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste; Rigoletto alla Lyric Opera di Chicago; e infine Les Contes d’Hoffmann alla Bayerische Staatsoper di Monaco.


La discografia del tenore è sempre in continua crescita: fra le registrazioni audio Giulio Sabino di Giuseppe Sarti, Lucrezia Borgia e Dom Sébastien di Donizetti, Tancredi di Rossini, Mefistofele di Boito e Nina di Paisiello; tra le registrazioni su DVD, Medea di Cherubini, Moïse et Pharaon di Rossini, La Traviata di Verdi e Mefistofele.

Debutta all’Arena di Verona per il Festival del Centenario 2013 nel Gala Domingo Operalia del 20 agosto.


agosto 2013

 
 
 
In scena
Secondo Concerto RistoriSabato 25 Ottobre
alle ore 20:30
in Teatro Ristori
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona