Giacomo Patti 
TENORE 

Nato a Canicattì, Giacomo Patti studia canto presso il Conservatorio "Vincenzo Bellini” di Palermo. Tra i premi e i concorsi vinti si segnalano il "Vincenzo Bellini" e il “Palcoscenico” assegnato dall'AICS.

Debutta con l'Accademia musicale di Palermo in Requiem di Mozart e Carmina Burana di Orff. Tra le prime interpretazioni di successo annovera: Faust di Gounod con la direzione di Patrick Fournillier e la regia di Micha van Hoecke al Ravenna Festival e Tebaldo nei Capuleti e i Montecchi di Bellini con I Pomeriggi Musicali di Milano diretti da Pietro Mianiti, con la regia di Cristina Mazzavillani Muti nei teatri del Circuito Lombardo, di Piacenza, Ravenna e Lucca. 

Debutta successivamente nel ruolo di Pang in Turandot di Puccini nell’allestimento di Luca Ronconi al Teatro Regio di Torino, di Ismaele in Nabucco di Verdi a Parma con l’Orchestra Giuseppe Verdi e il Coro Lirico Renata Tebaldi e di Edgardo in Lucia di Lammermoor di Donizetti presso il Teatro Comunale di Bologna con la direzione di Antonello Allemandi e la regia di Graham Vick, e al fianco di Desirée Rancatore a Cosenza.

Con la Fondazione Pavarotti International collabora nel 2011 allo spettacolo Vincerò tenutosi a Reggio Emilia con la regia di Francesco Micheli, in memoria di Luciano Pavarotti e successivamente partecipa a diversi concerti tra i quali il recente Pavarotti & Friends al Teatro Comunale di Modena e un recital a Basilea.

Tra le interpretazioni più significative ricordiamo: Edgardo in Lucia di Lammermoor allo Stadttheater di Berna con la direzione di Srboljub Dinic e la regia di Kay Kuntze; Alfredo nella Traviata di Verdi a Cefalù, in Calabria, negli Emirati Arabi e al Teatro Coliseu di Porto; Fenton in Falstaff di Verdi in forma di concerto al Teatro Politeama di Palermo con l’Orchestra Sinfonica Siciliana diretta da Marco Boemi; Duca di Mantova in Rigoletto di Verdi all'Opera Festival Europa di Bad Homburg;  Rinuccio in Gianni Schicchi di Puccini al Teatro Coliseu con la regia di Eleonora Paterniti; Edgardo in Lucia di Lammermoor a Jesi, Fermo e Ravenna con la regia di Henning Brockhaus e la direzione di Matteo Beltrami; Malcolm in Macbeth di Verdi al Teatro Verdi di Trieste con la regia di Brockhaus e la direzione di Giampaolo Bisanti.

Recentemente canta a Palermo in Omaggio a Verdi con l’Orchestra Sinfonica Siciliana, è Il Duca di Mantova in Rigoletto al Festival estivo di  Massa Marittima, Alfredo nella Traviata a Rovigo, e prende parte al Gala Verdi-Wagner a Malta con l'orchestra Filarmonica di Malta.

Debutta al Teatro Filarmonico di Verona nel ruolo di Tebaldo nei Capuleti e i Montecchi di Bellini, nell’ambito della Stagione Lirica 2012-2013 della Fondazione Arena di Verona.

Ottobre 2013

 
 
 
In scena
Madama ButterflyMartedì 2 Settembre
alle ore 20:45
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner