Marina Rebeka 
SOPRANO 

Soprano lettone, Marina Rebeka si afferma in ambito internazionale come uno dei soprani di riferimento della sua generazione. Nata a Riga, inizia gli studi musicali in Lettonia; nel 2007 si diploma al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. Frequenta l’Internationale Sommerakademie Universität Mozarteum di Salisburgo, dove si perfezionai con Grace Bumbry, e l’Accademia Rossiniana di Pesaro, sotto la guida di Alberto Zedda. 


Nel 2007 vince il primo premio al Concorso Internazionale “Neue Stimmen” a Gütersloh. Nel 2009 debutta al Festival di Salisburgo, interpretando il ruolo di Anaï in una nuova produzione di Moïse et Pharaon di Rossini, con la direzione di Riccardo Muti e la regia di Jürgen Flimm; da allora viene invitata regolarmente dai più importanti teatri internazionali quali il Metropolitan Opera e la Carnegie Hall di New York, la Royal Opera House Covent Garden di Londra, la Staatsoper di Vienna, il Teatro alla Scala di Milano, la Deutsche Oper di Berlino, la Festspielhaus di Baden-Baden, il Rossini Opera Festival di Pesaro, il Maggio Musicale Fiorentino e il Palau de les Arts di Valencia.


Fra i direttori d’orchestra con i quali collabora figurano Riccardo Muti, Zubin Mehta, Antonio Pappano, Fabio Luisi, Paolo Carignani, Roberto Abbado, Michele Mariotti, Alberto Zedda, Mikhail Jurowski, Stéphane Denève, Yves Abel, Michele Mariotti, Theodor Currentzis, Alessandro De Marchi, Gustav Kuhn. Il suo vasto repertorio operistico include le principali opere di Mozart ,Verdi, Donizetti, Rossini, Puccini, Bizet, Gounod, Massenet e Händel, il suo repertorio concertistico include musica da camera francese, russa, tedesca e spagnola, nonché musica sacra e sinfonica di autori quali Rossini, Mozart, Britten, Poulenc, Ravel e Berlioz.


Fra i suoi recenti impegni segnaliamo le interpretazioni di Mathilde in Guillaume Tell di Rossini al Rossini Opera Festival di Pesaro e di Violetta Valery nella Traviata alla Bayerische Staatsoper di Monaco. In ambito sinfonico esegue la Petite Messe Solennelle di Rossini con l’Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano (incisione live); il War Requiem di Britten con la Royal Scottish National Orchestra e la Royal Liverpool Philharmonic Orchestra; lo Stabat Mater di Rossini al Rossini Opera Festival di Pesaro con l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e la direzione di Michele Mariotti, Ein Deutsches Requiem di Brahms con la Latvian National Symphony Orchestra e un concerto dedicato ad Händel e Mozart con l’Orchestra Filarmonica della Scala diretta da Ottavio Dantone alla Scala di Milano.


Partecipa a numerosi recital di musica da camera presso varie istituzioni internazionali. Debutta all’Arena di Verona interpretando il ruolo principale in Roméo et Juliette di Gounod al Festival del Centenario 2013.


agosto 2013

 
 
 
In scena
Madama ButterflyMartedì 2 Settembre
alle ore 20:45
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner