Marco Pucci Catena 

Regista

Marco Pucci Catena inizia a lavorare come regista tra il 1981 e il 1985 con la messa in scena di una serie di atti unici di Pirandello (All'uscita, L'uomo dal fiore in bocca, La Patente) e dell'intera commedia Così è se vi pare. Dirige successivamente Zio Vania di Checov e Evgenij Onegin di Puskin, allargando il suo repertorio anche all'operetta: Cin-ci-là di Lombardo & Ranzato, La Vedova allegra di Lehár e un suo spettacolo sul mondo dell'operetta, Donne Donne Eterni.

Nel 1994 esordisce con La prova di un'opera seria di Francesco Gnecco a Cesena e l'anno successivo firma la regia di un'opera di Valentino Bucchi, Il Contrabbasso, rappresentata a Chiavari.

In seguito, tra il 1995 e il 2002, firma la regia delle seguenti opere: Le Nozze di Figaro di Mozart, Il Turco in Italia di Rossini, per cui ottiene dalla città di Vienna un riconoscimento per lo spettacolo di maggior successo, Il Trovatore, Rigoletto e Simon Boccanegra di Verdi, ottenendo per quest'ultima regia un premio per il migliore spettacolo della stagione, Pagliacci di Leoncavallo, Madama Butterfly e La Bohème di Puccini, Fedora di Giordano.

Le opere di Marco Catena sono state messe in scena in importanti teatri italiani, tra cui il Donizetti di Bergamo e il Bellini di Catania, ed esteri, come l'Opera Company di Philadelphia e la Kammeroper di Vienna. Ha partecipato inoltre al Festival Donau di Krems e a quello di Laives (Bolzano) in Alto Adige.

Tra i prossimi impegni, una tournée in Giappone con La Bohème, Madama Butterfly in una produzione del Teatro La Fenice di Venezia e Macbeth al Teatro Verdi di Trieste.

Marzo 2003

 
 
 
In scena
Primo Concerto FilarmonicoDomenica 2 Novembre
alle ore 17:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona