Fátima Miranda 
 

Cantante e Performer

Fátima Miranda è nata a Salamanca e vive a Madrid. È laureata in Storia dell’Arte, con una specializzazione in arte contemporanea. Nel 1979 è tra i fondatori dei gruppi d’improvvisazione Taller de Música Mundana e Flatus Vocis Trío, esclusivamente dedicati alla poesia fonetica. Tra il 1982 e il 1989 è direttrice della Fonoteca dell’Università Complutense di Madrid. Nel 1985 viene insignita del Premio Nazionale della Cultura e Comunicazione, assegnatole dal Ministero della Cultura per il suo libro «La Fonoteca». A partire dal 1983 si dedica alla ricerca sulla voce e allo studio della musica vocale nella musica tradizionale scoprendo presto il suo inaspettato e prezioso potenziale e sviluppando negli anni una serie di tecniche vocali uniche. Dal 1983 al 1993 studia bel canto con diversi professori, con l’intento di combinare tecniche vocali che tradizionalmente vengono considerate incompatibili. Nel 1987-1988 studia a Parigi con la cantante giapponese Yumi Nara e approfondisce il canto armonico mongolo con Tran Quang Haï. Nel 1987, sempre a Parigi, comincia a studiare la Musica Classica dell’India del Nord, e in particolare lo stile Dhrupad, con alcuni eminenti membri della famiglia Dagar, recandosi poi in India per approfondimenti nel 1989. Tutto questo lavoro costituisce la base su cui si fonda il suo particolarissimo linguaggio musicale. Nel 1996 viene invitata a Berlino come artista residente dal Berliner Künstlerprogramm des Deutscher Akademischer Austauschdienst e le viene assegnato il prestigioso premio DAAD. Nel 2009 riceve il Premio Internazionale Demetrio Stratos assegnatole a Genova al Teatro della Tosse e sempre nel 2009 il Premio Cura Castillejo.
Dagli anni Novanta realizza una serie di concerti e programmi per voce sola: "Las Voces de la Voz" (1991), "Concierto en Canto" (1995), "ArteSonado" (2000), reperibili su CD. Nel 2005 crea "Cantos Robados" e nel 2011 "perVERSIONES", entrambi su DVD. Fátima Miranda ha collaborato con Llorenç Barber, Robert Ashley, Wolf Vostell, Jean-Claude Eloy, Julio Estrada, Bartolomé Ferrando, Pedro Elías, Stefano Scodanibbio, Bertl Mutter, Rachid Koraichi, John Rose, Hans Peter Kuhn, Stéphane Abboud, Werner Durand, Mirella Weingarten e Sacha Waltz.
Porta da anni i suoi concerti, veri e propri spettacoli teatrali sulla voce, in numerosi festival internazionali sia in ambito sperimentale che etnico/tradizionale, nei circuiti di musica contemporanea, teatri e gallerie d'arte.

Novembre 2011

 
 
 
In scena
Lucia di LammermoorGiovedì 18 Dicembre
alle ore 20:30
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner