Pietro Giovanni Occhio 
Ballerino 
Pietro Giovanni Occhio è nato a Roma il 28 giugno 1972.
Ha studiato danza all’Accademia Nazionale di Danza di Roma, dove, oltre alla tecnica accademica, ha appreso anche le basi della tecnica moderna e contemporanea, studiando con insegnanti di tecnica Graham e Limon. Qui ha avuto anche la possibilità di lavorare con Birgit Cullberg del Cullberg Ballet.
Sempre a Roma si è perfezionato studiando con maestri di fama internazionale, tra i quali Alexander Minz, Loipa Araujo, Margarita Trayanova, Robert Strajner, Zarko Prebil, Derek Deane, Victor Litvinov, Gilbert Meyer.
Nel 1991 è entrato a far parte del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma sotto la direzione di Elisabetta Terabust, dove è rimasto fino al 1994. Ha partecipato alle più importanti produzioni di balletto tra le quali Lo Schiaccianoci (coreografia di Zarko Prebil), L’Arlesiane nella serata Roland Petit, La Strada (Mario Pistoni), Zorba il Greco (coreografia di Lorca Massine), La Shilpyde (Peter Schaufuss), Don Quixote (Marius Petipa).
Nello stesso periodo ha collaborato anche con la compagnia di danza “Il Balletto di Napoli” allora diretta da Luciano Cannito, al fianco di ballerini come Eric Vu An, Raffaele Paganini e Alessandro Molin.
Sempre a Roma ha collaborato anche con la compagnia “Teatro Koros” diretta dal coreografo Massimo Morricone con il quale ha interpretato anche repertorio contemporaneo.
Dal 1994 fa parte del Corpo di Ballo della Fondazione Arena di Verona, prima come ballerino di fila e attualmente come ballerino solista, partecipando a tutte le produzioni di balletto ed interpretando prevalentemente ruoli solistici ed anche da primo ballerino.
Tra i titoli più importanti ricordiamo quelli del repertorio classico come Coppelia, Giselle, Don Quixote, Il Lago dei Cigni, La Bella Addormentata nel Bosco, Cenerentola, Le Corsaire e La Vedova allegra nelle versioni rivisitate da Maria Grazia Garofoli, ed ancora Lo Schiaccianoci nella versione di Joseph Russillo, Romeo e Giulietta nella versione di Robert North, Sogno di una notte di mezza estate nelle versioni di Alberto Mendez e Francesco Ventriglia, Harlequinade nella serata dedicata a Nijinsky, La Strada di Mario Pistoni, Cabiria e Giulietta e Romeo di Amedeo Amodio, Laudes Evangelii e Parade di Leonide Massine, Zorba il Greco di Lorca Massine, Il Talismano di Paul Chalmer, Antonio e Cleopatra e La Signorina maestra e il teppista di Luc Bouy, L’Anfiparnaso di Mauro Bigonzetti, La Tempesta di Fabrizio Monteverde, I Due Gentiluomini di Verona di Stefano Giannetti, La Boutique fantasque di Matteo Levaggi, L’Opera da tre soldi di Mario Piazza.
Durante la sua carriera professionale ha collaborato con artisti e personalità della danza internazionale come Elisabetta Terabust, Peter Schaufuss, Luigi Bonino, Eric Vu An, Raffaele Paganini, Alessandro Molin, Renata Calderini, Maurizio Bellezza, Viviana Durante, Jose Manuel Careno, Carla Fracci, Gheorghe Jancu, Giuseppe Picone, Tamara Rojo, Roberto Bolle, Massimo Murru, Vladimir Vassiliev, Gillian Murphy, Ethan Stiefel , Irek Mukhamedov, Vladimir Malakhov, Eleonora Abbagnato, Friedemann Vogel.

Febbraio 2011 
 
 
In scena
CarmenVenerdì 1 Agosto
alle ore 20:45
in Arena
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner