Stefania Bonfadelli 
SOPRANO 
Nata a Verona, Stefania Bonfadelli ha iniziato lo studio del pianoforte a otto anni e quello del canto a quattordici nella sua città, proseguendoli successivamente a Parigi ed a Vienna. In quest’ultima città ha avviato la propria carriera internazionale debuttando nel 1997 nei I Puritani al Wiener Staatsoper di Vienna.

Soprano lirico di coloratura, il suo repertorio spazia da opere del belcanto italiano di V. Bellini, G. Donizetti e G. Rossini, quali Sonnambula, Lucia di Lammermoor, Don Pasquale, L’Elisir d’Amore, Il turco in Italia, Il viaggio a Reims, ad opere francesi, tra cui Manon di J. Massenet, Roméo et Juliette di C. Gounod, Les dialogues des Carmélites di F. J. M. Poulenc, Les Contes d’Hoffmann di J. Offenbach, ed include anche i ruoli verdiani di Gilda in Rigoletto, di Violetta nella Traviata, di Oscar in Un ballo in Maschera, di Nannetta in Falstaff e di Amalia nei Masnadieri.

Attiva anche in ambito concertistico, Stefania Bonfadelli ha interpretato lo Stabat Mater di G. Pergolesi, il Requiem in memoria di V. Bellini di G. Donizetti, il Requiem di W. A. Mozart, i Carmina Burana di C. Orff, lo Stabat Mater di G. Rossini, il Gloria di F. J. M. Poulenc.


La sua carriera l’ha portata ad esibirsi in importanti istituzioni teatrali, tra le quali l’Hamburgische Staatsoper, la Bayerische Staatsoper, l’Oper Frankfurt, l’Opéra de Marseille, Teatro De La Maestranza di Siviglia, il Concertgebow e la Nederlandse Opera di Amsterdam, la Wiener Staatsoper, il Michigan Opera Theatre di Detroit, la Royal Opera House-Covent Garden di Londra, il Teatro alla Scala, il Teatro Regio di Torino, il Teatro di San Carlo di Napoli, il Teatro Verdi di Trieste.

Di particolare rilievo le interpretazioni del ruolo di Violetta ne La Traviata di G. Verdi al Covent Garden di Londra, al Teatro Verdi di Busseto (per la direzione di Domingo e la regia di Zeffirelli), all’Opernhaus di Zurigo, alla Deutsche Oper di Berlino, alla Japan Opera Foundation, alla Wiener Staatsoper ed alla Finnish National Opera di Helsinki, di Amina nella La Sonnambula di V. Bellini, al Teatro alla Scala di Milano ed alla Wiener Staatsoper, di Elvira ne I Puritani di V. Bellini al Teatro Massimo Bellini di Catania ed all’Opéra Royal de Wallonie di Liegi, di Lucia ne La Lucia di Lammermoor di G. Donizetti alla Deutsche Oper di Berlino, ad Avignone e Genova, nonché i debutti nel ruolo di Despina in Così fan tutte W. A. Mozart a Tokyo diretta dal M° Osawa e sul palcoscenico del Rossini Opera Festival nella Gazzetta (Lisetta).

Nell’estate 2003 è tornata al ROF di Pesaro per interpretare il ruolo di Adèle in Le Comte Ory di G. Rossini, sotto la bacchetta del M° Lopez Cobos.

Scritturata dalla Wiener Staatsoper fino al 2005 per le opere La Traviata di G. Verdi, I Puritani di V. Bellini, Rigoletto di G. Verdi, Il Barbiere di Siviglia di G. Rossini, tra gli altri impegni si segnalano La Traviata di G. Verdi a Cagliari, Berlino, Monaco di Baviera ed in tournée con la Fondazione Arturo Toscanini di Parma al Bolshoi Theatre, Le Comte Ory al Teatro Valli di Reggio Emilia ed al Teatro Comunale di Bologna, I Capuleti e i Montecchi di V. Bellini e La Sonnambula di V. Bellini, a Bilbao ha partecipato alle opere La Bohème di G. Puccini al Teatro Regio di Parma, Falstaff di G. Verdi a Firenze ed a Monaco di Baviera.

Ha debuttato nel maggio 2000 alla Scala con Les Dialogues Des Carmelites (Soeur Conctance) di F. Poulenc diretta dal M° Ricardo Muti, e successivamente è stata diretta anche dal M° Ozawa a Tokio in Così Fan Tutte (Despina) di W. A. Mozart.

Nel 1998 ha cantato al Detroit Michigan Opera nell’Opera Manon Lescaut di G. Puccini e al Teatro Massimo Bellini di Catania nell’Opera La Sonnambula di V. Bellini.

Successivamente è stata al Concertgebouw di Amsterdam nell’Opera La Traviata di G. Verdi in forma di concerto.

Nel 1999 ha preso parte a numerose produzioni: ne Il Pipistrello di R. Strauss al Teatro Carlo Felice di Genova, nella Lucia di Lammermoor di G. Donizetti al Teatro G. Verdi di Trieste, ne I Puritani di V. Bellini al Wiener Statsoper, ne La Traviata di G. Verdi al Teatro Regio di Torino e nel Rigoletto di G. Verdi all’Opernhaus di Frankfurt.

La sua carriera l’ha portata nel 2000 al Opera d’Avignon nel Il Viaggio a Reims di G. Rossini, al Teatro alla Scala di Milano ne Les Dialogues des Carmelites di F. Poulenc, al Teatro G. Verdi di Trieste ne La Traviata di G. Verdi, al Wiener Statsoper di Vienna ne La Traviata di G. Verdi e al Teatro Municipal de Santiago del Chile ne Il Barbiere di Siviglia di G. Rossini nel ruolo di Rosina.

Tra le altre tappe significative nel 2001 è stata al Teatro La Scala di Milano nell’Opera La Sonnambula di V. Bellini, successivamente ha cantato al New National Theatre di Tokyo nell’Opera Così Fan Tutte di W. A. Mozart e infine è stata al Wiener Staatsoper di Vienna nelle Opere La Sonnambula di V. Bellini e Romeo et Juliette di C. Gounod.

Nel 2002 è stata Violetta ne La Traviata di G. Verdi nei Teatri di Teatro Municipal de Santiago del Chile, al Berlin Deutsche Oper, al Zurich Opernhaus, al Wiener Staatsoper, e al Teatro di Busseto, diretta da Placido Domingo con la regia di Franco Zeffirelli.


Nello stesso anno è stata Olympia nell’Opera Les Contes D’Hoffmann di J. Offenbach al Wiener Staatsoper di Vienna, Lucia nell’Opera Lucia di Lammermoor di G. Donizetti al Berlin Deutsche Oper e al Teatro di Avignon, Rosina ne Il Barbiere di Siviglia di G. Rossini al Wiener Staatsoper di Vienna e Gilda ne Il Rigoletto di G. Verdi all’Opera di Baltimore.

Successivamente nel 2003 ha interpretato diversi ruoli: Amina ne La Sonnambula di V. Bellini al Wiener Staatsoper, Despina in Così Fan Tutte di W. A. Mozart al Wiener Staatsoper, Lucia ne La Lucia di Lammermoor di G. Donizetti al Teatro di Genova, Rosina ne Il Barbiere di Siviglia di G. Rossini al Wiener Staatsoper, Violetta ne La Traviata di G. Verdi al Opera Helsinki, al Wiener Staatsoper e al Munchen Opera.

Nel 2003 ha ricevuto un premio “Lina Pagliughi” come miglior soprano di coloritura dell’anno.

Nel 2004 con grande successo ha partecipato all’ Opera La Traviata di G. Verdi nel ruolo di Violetta nei Teatri di Palermo e di Berlino.

Sempre nello stesso anno è stata Despina ne Così fan tutte di W. A. Mozart al Wiener Staatsoper, Elvira ne I Puritani di V. Bellini al Wiener Staatsoper e Le Comtesse ne Le Comte Ory di G. Rossini al Teatro di Reggio Emilia.

Nel 2006 è stata in tre Tournèe in Giappone per l’Opera La Fille du Regiment diretta dal M° Bruno Campanella e con J. Diego Florenz, per il Teatro Massimo Bellini di Catania per l’Opera La Sonnambula e per il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino nel ruolo di Nannetta per l’Opera Falstaff diretta dal M° Zubin Metha.

Successivamente ha preso parte alla produzione dell’Opera La Traviata al Teatro di Seoul e ad un recital donizettiano all’Alter Oper di Francoforte.

Nel 2007 ha cantato nel Don Pasquale al Teatro Carlo Felice di Genova, ne I Capuleti e I Montecchi a Bilbao e ne La Fille du Regiment a Washington.

Nel 2009 con grande successo ha interpretato il ruolo di Sofia ne Il Signor Bruschino di G. Rossini al Festival di Wildbad.

Nel 2010 ha cantato nell’Opera La Sonnambula a Irun in Spagna, al Gran Galà all’Opera di Vienna per la fine della direzione artistica di Holender e è stata in Tournèe in Italia con dei recital rossiniani.

Nell’autunno del 2011 ha interpretato il ruolo di Daria nell’Opera Le Convenienze ed Inconvenienze Teatrali presso il Teatro Massimo Bellini di Catania, per la direzione del M° W. Humburg e per la regia di B. De Tommasi.

Ottobre 2011 
 
 
In scena
Concerto di CapodannoMercoledì 31 Dicembre
alle ore 21:30
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
Seguici anche su
FacebookYou TubeTwitterPinterestPinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner