Edoardo Sanchi 

Scenografo

Dopo essersi diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera, Edoardo Sanchi svolge attività in qualità di assistente alla scenografia per allestimenti firmati da Margherita Palli. Inoltre lavora come assistente alla scenografia con: Luca Ronconi, Franco Branciaroli, Antonio Calenda, Jerome Savary, Franco Zeffirelli e collabora con gli scenografi Gabbris Ferrari, Michel Lebois, Quirino Conti e Gianni Quaranta.


Come scenografo lavora in moltissimi teatri italiani ed europei collaborando con i registi David Brandon, Stefano Monti, Roberto Paci Dalò, Giorgio Marini, Italo Nunziata, Franco Ripa di Meana, Ruggiero Cappuccio, Francesco Micheli, Giorgio Barberio Corsetti, Michele Placido, Marco Martinelli, Micha Van Hoecke, Federico Tiezzi, Guy Motavon e Stefano Mazzonis.


Con il regista Giorgio Marini lavora per L’Olimpiade di Vivaldi, The Turn of the screw di Britten (Teatro Comunale di Bologna) e L’Orfeo di Monteverdi (Teatro Carignano di Torino e Opera de Lausanne); con Franco Ripa di Meana firma le scene di: La Fiamma di Respighi (Wexford Festival Opera, Irlanda), Saffo di Pacini (Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia) Attila, La Travita, Rigoletto e Il Trovatore di Verdi (Teatro Comunale del Maggio Musicale Fiorentino), Ascanio in Alba di Mozart (Teatro alla Scala di Milano), Il Tempo sospeso del volo, opera prima di Nicola Sani (al REC Festival di Reggio Emilia), Tosca di Puccini (Terme di Caracalla a Roma), L’Elisir d'amore di Donizetti (National Centre for Performing Arts di Pechino); con la regia di Marco Gandini crea le scene per La Gazzetta e Il Barbiere di Siviglia di Rossini al Garsington Festival.


Al Ravenna Festival in coproduzione con il Teatro Comunale di Bologna e il Teatro Verdi di Trieste firma le scene di Macbeth di Verdi con la regia di Micha Van Hoecke. Lavora al teatro di Erfurt al Tannhäuser di Wagner collaborando con il regista Guy Montavon e la costumista Amelie Haas, riprendendo in seguito le scene di questa produzione al Teatro Comunale di Bologna per la riapertura della stagione 2010/11. 


Per il West Australian Ballet, firma la scenografia dello Schiaccianoci di Čajkovskij riscrivendo a quattro mani con Ivan Cavallari, il coreografo, la partitura drammaturgica, presentata come prima produzione mondiale al Teatro His Majesty's di Perth. Al Teatro Verdi di Trieste in co-produzione con il Teatro Carlo Felice di Genova e il Teatro di San Carlo di Napoli firma le scene della Vedova allegra di Lehár con la regia di Federico Tiezzi. Cura le scene della Bohème di Puccini e di Otello di Verdi con la regia di Francesco Micheli al Teatro La Fenice di Venezia.


Di recente crea le scene di Pinocchio per il West Australian Ballet. Debutta all’Arena di Verona nel 2011 creando le scenografie di Roméo et Juliette di Gounod produzione in scena anche nel 2012 e al Festival del Centenario 2013.



agosto 2013

 
 
 
In scena
Settimo Concerto FilarmonicoVenerdì 18 Aprile
alle ore 17:00
in Teatro Filarmonico
Clicca qui 
 
 
^Top
Call Center
SEGUICI ANCHE SUI NOSTRI CANALI SOCIALI
FacebookFlikrYou TubePinterestFoursquareArena di Verona
Major Partner
Unicredit
Automotive Partner
VOLKSWAGEN
Official Sponsor
Intimissimi
Mobility Partner
Megliointreno
Official Partner